Da vergini a dive, alla Gam di Roma inaugura la mostra "Donne"

In 100 opere l'evoluzione immagine femminile da fine '800 ad oggi

23.01.2019 - 19:00

0

Roma, (askanews) - Da vergini e modelle discinte a dive e contestatrici. L'evoluzione dell'immagine femminile nella storia che va da fine '800 agli anni 2000, viene rappresentata attraverso 100 opere circa - tra dipinti, sculture, video, grafica e fotografie - nella mostra "Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione", dal 24 gennaio al 13 ottobre alla Galleria d'arte moderna (Gam) di Roma.

L'esposizione è curata da 4 donne, tra cui Federica Pirani (le altre sono Arianna Angelelli, Gloria Raimondi e Daniela Vasta) :

"Si parte dall'immagine che i pittori hanno dato della donna alla fine dell'800, primi 900, in epoca decadentista, della donna sfinge, della donna Salomè, ma anche della donna angelicata, per cui un'immagine assolutamente ambivalente. Il quadro emblematico della prima sezione è 'Amor sacro, amor profano' di Sartorio, dove racoconta le Vergini savie, le Vergini stolte".

"Per poi soffermarci su una sezione di nudi, di come le donne vengono viste, sempre dagli uomini, sempre dai pittori uomini, diciamo così, attraverso un secolo, per poi parlare della maternità durante il fascismo, per cui quanto veniva esaltato il ruolo della donna, come madre, a discapito del suo ruolo nella società, a discapito anche del suo ruolo come lavoratrice".

E poi tanti ritratti di donne, tra cui spicca quello celebre della moglie di Giacomo Balla, Elisa, intitolato "Il dubbio" (1907-1908), che è anche simbolo della galleria di Via Crispi, dove la donna da oggetto da ammirare, diventa soggetto, in questo caso misterioso.

"È molto bella questa sezione, perché al di là del valore di alcune opere, si vede come da una parte la modella diventa autonoma, anche l'artista non riesce più a ritrarla come vorrebbe, la modella si pone come sfinge, non capiamo più il suo pensiero. Tanto è vero che abbiamo una sala dedicata proprio all'immagine della donna inquieta".

La mostra presenta alcune opere mai esposte prima o non esposte da lungo tempo, provenienti dalle collezioni d'arte contemporanea capitoline (Gam e Macro), ma anche prestiti temporanei, come quello di Fausto Pirandello "Il remo e la pala" (1933), che si potrà ammirare solo fino alla fine di febbraio.

Infine, l'ultima sezione è dedicata all'emancipazione femminile e le lotte femministe:

"Sono contributi di Archivia, straordinaria biblioteca che raccoglie gran parte dei documenti dei movimenti femministi degli anni '70"

"Più ragazzi e ragazze conoscono la storia delle donne, le vittorie che hanno avuto, più è importante per tutta la società".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Festival di Sanremo 2020, bufera su Junior Cally: il video di Strega, la canzone nel mirino della critica
Musica

Sanremo, bufera sulla partecipazione di Junior Cally: il video di Strega, la canzone nel mirino della critica

La partecipazione al prossimo Festival di Sanremo del rapper Junior Cally sta scatenando polemiche a non finire. Nel mirino della critica, e di numerosi esponenti politici di tutti i partiti (leggi qui) c'è in modo particolare il testo di una sua canzone, "Strega", che risale al 2017, in cui ci sono frasi sessiste e dispregiative nei confronti delle donne. Questo il video della canzone ...

 
Video Pietro Anastasi e quei dispetti a Juventus e Inter. I gol con la maglia dell'Italia
Calcio

Video Pietro Anastasi e quei dispetti a Juventus e Inter. I gol con la maglia dell'Italia

Pietro Anastasi è l'ennesimo calciatore ucciso dalla Sla. Una lista purtroppo molto lunga e che ogni anno si arricchisce di altri nomi. Pietro era nato a Catania il 7 aprile 1948 e dopo gli esordi nella Massiminiana, fu notato dal Varese che gli offrì il primo vero contratto da professionista. Dopo 66 presenze e 17 gol, il passaggio alla Juventus. Della Vecchia Signora è diventato uno dei simboli ...

 
Video Pietro Anastasi, in centinaia alla camera ardente. Il figlio: "Ha scelto la sedazione appena ha saputo"
Calcio in lutto

Video Pietro Anastasi, in centinaia alla camera ardente. Il figlio: "Ha scelto la sedazione appena ha saputo"

L'Italia calcistica piange Pietro Anastasi. Centinaia di persone stanno portando l'ultimo saluto al campione nella camera ardente allestita a Varese nel salone del consiglio comunale. Amici, parenti, cittadini comuni e ovviamente tanti personaggi del calcio. Ad omaggiare l'attaccante che nella sua carriera ha indossato le maglie di Massiminiana, Varese, Juventus, Inter, Ascoli e Lugano (oltre che ...

 
Sardine a Bologna, Piazza VIII Agosto gremita di gente

Sardine a Bologna, Piazza VIII Agosto gremita di gente

(Agenzia Vista) Bologna, 19 gennaio 2020 Sardine a Bologna, Piazza VIII Agosto gremita di gente A Bologna l'evento delle sardine in Piazza VIII Agosto / fonte 6000 Sardine Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
C'è posta per te di Maria De Filippi, successo ieri sabato 18 gennaio: oltre 5,9 milioni di spettatori

Ascolti

C'è posta per te di Maria De Filippi, successo ieri sabato 18 gennaio: oltre 5,9 milioni di spettatori

Ancora un successo per C'è posta te su Canale 5 condottoda Maria De Filippi.. Ieri, sabato 18 gennaio, le Reti Mediaset si sono aggiudicate prima, seconda serata e 24 ore con,...

19.01.2020

Video Sharon Fonseca, fidanzata di Gianluca Vacchi, super sexy ad un matrimonio: ecco come si è presentata

Social

Video Sharon, fidanzata di Gianluca Vacchi, super sexy al matrimonio

Sharon Fonseca, modella bellissima e fidanzata di Gianluca Vacchi, in tailleur rosso con giacca scollata e quasi aperta che lascia intravedere il seno. Pantaloni ...

19.01.2020

Taylor Mega, foto super sexy con maglietta altezza seno, linguaccia e dito medio

Social

Taylor Mega, foto super sexy con maglietta altezza seno, linguaccia e dito medio

Taylor Mega scatenata su Instagram. La modella e influencer da 2.3 milioni di follower, pubblica una foto particolarmente sexy. L'immagine, postata all'1, è un selfie che la ...

19.01.2020