Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La US NAVY volerà su elicotteri italiani di Leonardo helicopters

Philadelphia, 14 gen. (askanews) - I futuri piloti d'elicottero della US Navy, la Marina americana, impareranno a volare su elicotteri "Made in Italy". La divisione elicotteri di Leonardo, infatti, ha annunciato di essersi aggiudicata, attraverso l'AgustaWestland Philadelphia Corporation, l'appalto per la fornitura al Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, di elicotteri TH-73A (derivati dall'AW-119). Il primo slot di 32 elicotteri, per un valore di circa 177 milioni di dollari, sarà consegnato entro l'ottobre 2021. In totale, il programma prevede la fornitura di 130 elicotteri entro il 2024 per un valore complessivo di circa 650 milioni di dollari. Oltre agli elicotteri, saranno forniti anche parti di ricambio, supporto e addestramento per piloti e manutentori. Il TH-73A scelto dall'US NAVY è un elicottero monomotore derivato da un bimotore (l'AW-109), una caratteristica che assicura costi d'acquisto e gestione contenuti ed elevati standard in termini di prestazioni e sicurezza. L'AW-119 da cui deriva è già utilizzato da diversi operatori civili e militari in tutto il mondo. La produzione degli elicotteri sarà concentrata principalmente nello stabilimento Leonardo di Philadelphia che ad oggi impiega quasi 700 dipendenti. L'AW119 viene assemblato presso questo sito dai primi anni 2000. Questa nuova vittoria negli Stati Uniti non solo consolida il ruolo di Leonardo in questo mercato ma rafforza ulteriormente la significativa presenza dell'azienda nel campo dell'addestramento elicotteristico, con 5 Training Academy nel mondo (tra cui quella di Philadelphia), prodotti e servizi dedicati.