Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Napoli, scontro tra tre treni della metropolitana: 16 feriti

Napoli , 14 gen. (askanews) - Sono le testimonianze di alcune persone che hanno assistito all'incidente avvenuto poco dopo le 7 di martedì 14 gennaio 2020 a Napoli e che ha coinvolto 3 treni della metropolitana nella stazione di Piscinola. Alla base dello scontro tra i convogli forse un semaforo non rispettato o una precedenza non data. Il bilancio è di 16 feriti in totale, molti medicati in stazione ma almeno 4 ricoverati in ospedale, nessuno in pericolo di vita. Al Cardarelli ci sono un macchinista, che ha riportato un trauma toracico e cervicale e un passeggero con una frattura a una gamba. Due persone sono, invece, al Cto per un problema lombo-sacrale e un trauma alla mano. Di lieve entità i danni ai tre treni coinvolti che però sono stati sequestrati dalla magistratura per le indagini. Il sindaco de Magistris ha spiegato che sono in corso verifiche per capire che impatto avrà questo incidente sui trasporti locali. "La flotta napoletana è già ridotta ai minimi termini - ha detto il primo cittadino di Napoli - speriamo di avere un quadro più chiaro sulle cause e l'entità del danno per quanto riguarda il trasporto. Intanto, ai feriti va tutta la mia solidarietà".