MSF denuncia condizioni spaventose di 24.000 migranti in Grecia

"In aumento casi di malattie, anche mentali, anche fra i bambini"

11.09.2019 - 19:30

0

Lesbos (Grecia), 11 set. (askanews) - Circa 24.000 uomini, donne e bambini in cerca di protezione in Europa sono intrappolati sulle isole greche in condizioni orribili, deliberatamente trascurati dalle autorità greche ed europee. È la denuncia di Medici Senza Frontiere (MSF) secondo cui questa pericolosa crisi, che compromette la vita di migliaia di persone vulnerabili, è la conseguenza di un sistema di accoglienza fallimentare, della mancanza di meccanismi di protezione adeguati e di una insufficiente fornitura di servizi. Per MSF questo dimostra che l approccio europeo alla migrazione, basato su contenimento e deterrenza, è chiaramente fallito.

Mentre gli arrivi via mare in Grecia hanno raggiunto picchi mai visti dal 2016, le équipe di salute mentale pediatrica di MSF a Lesbo hanno visto raddoppiare i piccoli pazienti nel mese di luglio rispetto ai precedenti. A luglio e agosto, 73 bambini sono stati riferiti alle équipe di MSF: tre avevano tentato il suicidio, 17 erano autolesionisti. Dieci dei 73 avevano meno di sei anni, il più piccolo appena due anni.

"Sempre di più questi bambini smettono di giocare, hanno incubi, hanno paura di uscire dalle loro tende e iniziano a isolarsi dalla vita" spiega Katryn Brubakk, responsabile delle attività di MSF per la salute mentale a Lesbo. "Alcuni di loro smettono del tutto di parlare. Con il costante aumento di sovraffollamento, violenze e insicurezza nel campo, la situazione per i bambini peggiora di giorno in giorno. Per prevenire danni permanenti, questi bambini devono essere portati via dal campo di Moria immediatamente."

Nella propria clinica pediatrica, MSF tratta quasi 100 bambini con condizioni mediche complesse o croniche, inclusi gravi problemi di cuore, diabete o epilessia, ferite di guerra. Tutti aspettano di essere trasferiti sulla terraferma per accedere alle cure specialistiche di cui hanno bisogno.

Anche nel campo di Vathi, a Samos, la situazione è insostenibile: cinquemila persone vivono ammassate in uno spazio pensato per 650, per la maggior parte in un area all esterno del campo nota come "la giungla". L assenza di misure di protezione e servizi di base causa un rischio di ri-traumatizzazione, mentre aumentano i casi di violenze e violenze sessuali.

Il governo greco ha recentemente trasferito quasi 1.500 persone vulnerabili da Lesbo. Ma per MSF spostare le persone in altre tende sulla terraferma non è una risposta sicura ed efficace al sovraffollamento cronico e ai suoi impatti sulla vita delle persone. Almeno 2.500 persone ufficialmente riconosciute come vulnerabili si trovano ancora a Lesbo, nonostante siano titolate a essere trasferite altrove per cure specialistiche, e questo numero non include probabilmente migliaia di altre che non sono ancora state ufficialmente definite vulnerabili.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Olimpiadi, il Panda "Bing" è la mascotte di Pechino 2022

Olimpiadi, il Panda "Bing" è la mascotte di Pechino 2022

Milano, 18 set. (askanews) - NUDE afp 20.45 ieri Pechino, 18 set. (askanews) - E' un panda, si chiama "Bing Dwen Dwen", che significa "Piccola colonna di ghiaccio", ed è la mascotte dei XXIV Giochi olimpici invernali che si terranno a Pechino nel 2022. Il comitato organizzativo cinese ha presentato ufficialmente quello che sarà il simbolo delle olimpiadi in estremo Oriente. Insieme a Bing è stato ...

 
Brexit, Barnier: "Non sottovalutare conseguenze no deal"

Brexit, Barnier: "Non sottovalutare conseguenze no deal"

(Agenzia Vista) Strasburgo, 18 settembre 2019 Brexit, Barnier: "Non sottovalutare conseguenze no deal" "Non sottovalutare conseguenze no deal". Così il capo negoziatore dell’Unione europea per la Brexit, Michel Barnier, intervenendo all’Eurocamera durante il dibattito sulla Brexit. Fonte: Ebs Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Champions, Ancelotti: gara equilibrata contro squadra più forte

Champions, Ancelotti: gara equilibrata contro squadra più forte

Napoli, 17 set. (askanews) - Il Napoli ha cominciato alla grande la sua Champions League battendo 2-0 il Liverpool al San Paolo nel primo match del girone. Dopo un primo tempo abbastanza equilibrato e quando sembrava che la squadra di Ancelotti non avesse più energie da spendere, è arrivato il vantaggio, all'82' di Mertens su rigore. Dopo dieci minuti, in pieno recupero leggerezza della difesa ...

 
Offshore contro diga a Venezia, tre morti fra cui Fabio Buzzi

Offshore contro diga a Venezia, tre morti fra cui Fabio Buzzi

Venezia, 18 set. (askanews) - Tre morti e un ferito: è il tragico bilancio dell'incidente nautico di ieri sera a Venezia, quando un'imbarcazione offshore proveniente da Montecarlo si è schiantata contro una delle dighe di protezione del Mose alla bocca di porto di Venezia Lido. Alla guida del motoscafo Fabio Buzzi, progettista e pilota di 76 anni impegnato a realizzare il record della ...

 
Torna la "Notte dei ricercatori"

SIENA

Torna la "Notte dei ricercatori"

Torna la Notte dei Ricercatori in Toscana. E’ tutto pronto per la manifestazione dedicata all’incontro con la scienza, che venerdì 27 settembre vedrà coinvolti in tutta la ...

17.09.2019

A Gianna Nannini il Premio Tenco 2019

Siena

A Gianna Nannini il Premio Tenco 2019

Gianna Nannini ha vinto il Premio Tenco 2019. Oltre che alla cantautrice senese il premio è stato assegnato anche a Pino Donaggio (artista) e Franco Fabbri (operatore ...

23.08.2019

Gran pienone di turisti per il Corteo dei Ceri di Montepulciano

Montepulciano

Gran pienone di turisti per il Corteo dei Ceri di Montepulciano

Il maltempo che si è scatenato a Montepulciano e dintorni nel pomeriggio di giovedì 22 agosto non ha impedito il regolare svolgimento della serata più attesa della settimana ...

23.08.2019