Crollo Ponte Morandi un anno dopo, Genova abbraccia le vittime

Applausi per Mattarella. Conte: non vi abbiamo dimenticato

14.08.2019 - 15:00

0

Genova, 14 ago. (askanews) - Alle 11:36 il minuto di silenzio con le campane e le sirene della città che suonano a lutto in commemorazione delle 43 vittime del crollo del Ponte Morandi, è questo il momento più commovente della lunga cerimonia che si è tenuta a Genova nel primo anniversario del disastro. "Abbiamo inciso nei cuori quei giorni di apocalisse che ci ha lasciato senza respiro, ci ha fatto sentire svuotati come se tutto fosse precipitato nel buio" ha detto nell'omelia l'arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha incontrato i familiari delle vittime nel capannone accanto all'area del futuro pilone 9 del nuovo viadotto.

Un abbraccio che il Capo dello Stato ha voluto rinnovare dopo la cerimonia a ciascuno dei familiari.

Poi è stata la volta degli interventi delle istituzioni a cominciare dal premier Conte che ha detto: "Non vi abbiamo dimenticato".

"Non cesseremo mai di invocare giustizia, ma oggi sentiamo che questo nuovo ponte rappresenterà il simbolo della rinascita che sempre deve seguire a un dolore".

Anche il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha invocato una "rapida giustizia". "Chi ha sbagliato deve pagare" ha detto confermando la vicinanza alle famiglie delle vittime.

Il ministro dello sviluppo economico Luigi Di Maio invece dopo la cerimonia è tornato sulla questione della revocqa della concessione ad Autostrade.

"Avviare i meccanismi di revoca delle concessioni quando qualcuno non ottempera ai contratti, quando qualcuno non ottempera ai doveri di contratto che ci sono scritti".

Unanime il monito affinchè queste tragedie non accadano più, da Zingaretti a Toti, l'appello a fare presto per la ricostruzione senza dimenticare le vittime e cercando la verità.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Venezia, Leone d'Oro a Pino Insegno per meriti professionali

Venezia, Leone d'Oro a Pino Insegno per meriti professionali

Roma, 7 dic. (askanews) - Leone D'Oro per meriti professionali a Pino Insegno, consegnato a Venezia, nello storico Palazzo della Regione Veneta. All'attore, conduttore e doppiatore delle più grandi star internazionali è andato il prestigioso riconoscimento, insieme al presidente del Coni Giovanni Malagò, al presidente del Comitato paralimpico Luca Pancalli, agli allenatori di calcio Marcello ...

 
Cile, manifestazioni e scontri nel 50esimo giorno di proteste

Cile, manifestazioni e scontri nel 50esimo giorno di proteste

Roma, 7 dic. (askanews) - Migliaia di persone hanno manifestato a Santiago, in Cile, dove si sono verificati scontri a margine delle sfilate, nel cinquantesimo giorno di mobilitazione sullo sfondo della peggiore crisi sociale degli ultimi decenni. Come ogni venerdì dal 18 ottobre, il primo giorno di un movimento di protesta inizialmente causato dall'aumento del biglietto della metropolitana, ...

 
Siena, festa grande con il Mercato nel Campo
l'evento

Siena, festa grande con il Mercato nel Campo

A Siena sabato 7 e domenica 8 dicembre si rinnova l’appuntamento con il Mercato nel Campo. Una delle piazze più belle del mondo riscopre le sue origini medievali e ospita un evento di vita quotidiana, quel “mercato grande” che, ai tempi della Repubblica di Siena, rappresentava una delle principali forme di approvvigionamento e che viene allestito secondo le regole di allora. Oltre 160 ...

 
Ambrogino d'Oro 2019, Desario (Leggo): "Riconoscimento molto importante per noi"

Ambrogino d'Oro 2019, Desario (Leggo): "Riconoscimento molto importante per noi"

(Agenzia Vista) Milano, 07 dicembre 2019 Ambrogino d'Oro 2019, Desario (Leggo): "Riconoscimento molto importante per noi" "Riconoscimento molto importante per noi". Così il direttore di Leggo Davide Desario, intervenuto a margine della premiazione per l'Ambrogino d'Oro 2019 presso il Teatro dal Verme di Milano. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Vanessa Incontrada piange in tv durante 20 anni che siamo italiani: "Ho cercato la perfezione, ma non esiste"

Televisione

Vanessa Incontrada piange in tv: "Ho cercato la perfezione, ma..."

Lacrime per Vanessa Incontrada, protagonista di una confessione-sfogo durante la diretta di "20 anni che siamo italiani", programma Rai che conduce con Gigi D'Alessio. La ...

07.12.2019

Achille Lauro canta con Gigi D'Alessio, poi il bacio con il chitarrista su Rai1

Tv

Achille Lauro canta con Gigi D'Alessio, poi il bacio con il chitarrista su Rai1

Una serata intensa in Tv, su Rai1 con Gigi D'Alessio che suona il pianoforte mentre Achille Lauro canta. Il programma è "20 anni che siamo italiani", seguito e sempre più ...

07.12.2019

Isola dei famosi, fioccano pornostar e sorprese. Ecco i nomi del possibile cast

Gossip

Isola dei famosi, fioccano pornostar e sorprese. Ecco i nomi del possibile cast

L'edizione 2020 dell'Isola dei famosi dovrebbe iniziare tra fine gennaio e inizio febbraio e ovviamente cominciano a fioccare le indiscrezioni sui possibili concorrenti. ...

07.12.2019