Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alex Zanardi, nuovo bollettino medico: "Condizioni stabili, coma farmacologico. Grave quadro neurologico"

Nuovo bollettino medico per Alex Zanardi: "Attualmente le condizioni cliniche del paziente sono stabili, anche se la prima fase, quella successiva all'incidente, è stata caratterizzata da una condizione di instabilità del quadro generale. Il trauma cranico è apparso da subito piuttosto grave". A parlare è il professor Sabino Scolletta, direttore dipartimento emergenza urgenza del policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena, che alle 12.30 ha diramato il nuovo bollettino, soffermandosi in particolare sugli aspetti legati al ricovero in terapia intensiva. "Fortunatamente nessuna lesione al torace, nessuna a livello addominale". Il professore ha spiegato che durante la notte le condizioni si sono via via stabilizzate "anche in maniera importante". I parametri emodinamici sono stabili e necessitano "solo di un minimo di supporto farmacologico, di questo siamo soddisfatti". Scolletta ha aggiunto anche che Zanardi è "intubato, collegato ad un respiratore meccanico e ben adattato alla ventilazione meccanica". L'aspetto più preoccupante resta il quadro neurologico giudicato "molto grave. Persistono le condizioni di gravità e naturalmente di incertezza". Scolletta ha spiegato anche che Alex è "un paziente sedato, in coma farmacologico e per questo motivo non è possibile valutarlo da un punto di vista neurologico se non nei prossimi giorni".