Tornano i caravaneros ai confini USA

Tornano i caravaneros ai confini USA

22.01.2020 - 18:00

0

Dopo mesi di relativa calma sono riprese le marce dei disperati del Centroamerica. Da giorni circa 4mila persone sono accalcate al confine tra Guatemala e Messico nel tentativo di raggiungere gli Stati Uniti. La carovana si è formata mercoledì della scorsa settimana a San Pedro Sula, nel nord dell’Honduras, ed è stata organizzata, come è ormai consuetudine, attraverso gruppi di WhatsApp e Facebook. Partiti in 300 ora sono più di 4mila. Secondo i funzionari dell’Onu la carovana è composta in maggioranza da famiglie, più di un terzo sono minori e donne incinte. Dopo aver attraversato il Guatemala, sono ora bloccati alla frontiera con il Messico, che per il momento non lascia passare nessuno. Come scrive il Washington Post, la prima carovana dell’anno rappresenta un test per il governo del presidente Andrés Manuel López Obrador, che l’anno scorso ha promesso all’amministrazione Trump che avrebbe intensificato il controllo dei confini. Sotto la minaccia di dazi, gli sforzi messicani sono notevolmente aumentati, ma ciò non ha impedito ai migranti provenienti da Honduras, Salvador e Guatemala di formare una nuova e imponente carovana.

Il Messico è determinato a non ripetere gli errori commessi in passato, e al momento è riuscito a contenere l’ingresso dei clandestini. Anche facendo ricorso all’uso della forza con la Guardia nazionale schierata in massa lungo il confine. Nonostante le possibilità dei migranti di entrare negli Stati Uniti siano le più basse da anni, la violenza e la miseria che flagellano i Paesi del Centroamerica spingono queste persone a tentare il tutto per tutto. L’era delle carovane era iniziata nell’autunno del 2018, un esodo collettivo che aveva portato centinaia di migliaia di persone a tentare l’ingresso negli USA dal Messico. Per bloccare un fenomeno ormai senza controllo, gli Stati Uniti avevano imposto al Messico, sotto la minaccia di pesanti sanzioni, la chiusura delle frontiere. Lo scorso luglio Trump aveva anche firmato un accordo con il Guatemala in materia di asilo: il cosiddetto “Paese terzo sicuro”. Un’intesa che obbliga i migranti, in maggioranza salvadoregni e honduregni che passano dal Guatemala per recarsi negli Stati Uniti, a richiedere protezione prima nello Stato guatemalteco invece che al confine yankee. Il pugno di ferro contro i clandestini sembrava aver funzionato. Ma le drammatiche immagini della marea umana ammassata sul ponte che collega Tecun Uman, in Guatemala, con Ciudad Hidalgo, in Messico, dicono il contrario.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Valentino Rossi, festa di compleanno: torta e dedica romantica della fidanzata Francesca Sofia Novello Video
I 41 anni del Dottore

Valentino Rossi, festa di compleanno: torta e dedica romantica della fidanzata Francesca Sofia Novello Video

Valentino Rossi compie 41 anni e il 16 febbraio è un giorno dove il Dottore e i suoi affetti festeggiano. A cominciare dalla fidanzata, Francesca Sofia Novello che attraverso i social ha fatto una dedicata appassionata a "Vale". Per approfondire leggi anche: Valentino Rossi, gli auguri dalla spiaggia con la bella fidanzata Francesca Sofia Novello Il post su Instagram è eloquente: “a guardarti ...

 
Salvini lancia le iniziative per Roma, il racconto in 150 secondi

Salvini lancia le iniziative per Roma, il racconto in 150 secondi

(Agenzia Vista) Roma, 16 febbraio 2020 Salvini lancia le iniziative per Roma, il racconto in 150 secondi Le parole del leader della Lega Matteo Salvini nel corso del suo intervento all'iniziativa Roma Torna Capitale. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Salvini: "Monnezza a Roma e' istigazione a delinquere"

Salvini: "Monnezza a Roma e' istigazione a delinquere"

(Agenzia Vista) Roma, 16 febbraio 2020 Salvini monnezza a Roma e' istigazione a delinquere Le parole del leader della Lega Matteo Salvini nel corso del suo intervento all'iniziativa Roma Torna Capitale. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Maria Luisa Jacobelli, ecco la conduttrice sexy che insidia il trono di Diletta Leotta

duello tv

Maria Luisa Jacobelli, ecco la conduttrice sexy che insidia il trono di Diletta Leotta

Sul web c'è già chi la considera la più seria candidata a intaccare il "regno" di Diletta Leotta per ciò che riguarda la classifica delle giornaliste sportive conduttrici di ...

16.02.2020

Live-Non è la D'Urso, bugia di Morgan sulla fattura dell'hotel di Sanremo? Ha pagato lui o il manager di Bugo?

Televisione

Live-Non è la D'Urso, bugia di Morgan sulla fattura dell'hotel di Sanremo? Ha pagato lui o il manager di Bugo?

Morgan ospite di Live - Non è la D'Urso su Canale 5. Nella sua ricostruzione del litigio con Bugo la sera del Festival di Sanremo c'è una falla o una possibile bugia: lui ha ...

16.02.2020

Live - Non è la D'Urso, la proposta choc di Morgan a Bugo: "Fai solo questo e torniamo a cantare insieme"

Televisione

Live - Non è la D'Urso, la proposta choc di Morgan a Bugo: "Fai solo questo e torniamo a cantare insieme"

Colpo di scena a Live - Non è la D'Urso: Morgan si appella in diretta a Bugo: "Chiedi scusa a Sergio Endrigo per la canzone che hai rovinato e io chiedo scusa a te e torniamo ...

16.02.2020