Caminantes, la controverità della Casa Bianca

Caminantes, la controverità della Casa Bianca

25.08.2019 - 18:00

0

Sulla carovana degli immigrati centroamericani nelle ultime ore si è aperto anche un dibattito lessicale. Non privo di polemiche. Lauren Claffey, esperta in comunicazione e consulente dell’amministrazione Trump presso il Dipartimento per la sicurezza nazionale, dalle pagine Ozy, rivista ultra liberal, spiega perché quando si parla di immigrazione le parole sono importanti. E perché nel caso dei caminantes le semplificazioni giornalistiche, riprese dai social e dai politici, stanno distorcendo la realtà. Una tesi confermata da un episodio accaduto pochi giorni fa, quando migliaia di disperati, accampati da settimane nella città messicana di Tijuna, hanno tentato forzare le barriere per entrare negli Usa, ma sono stati respinti dai lacrimogeni sparati dai militari americani. Un’azione compiuta al grido di “Siamo lavoratori internazionali!”. Dunque le persone che compongono la carovana si sono messe in cammino per cercare un lavoro, non per fuggire da violenze o persecuzioni. E qui risiede l’errore denunciato da Claffey.

Parole come profughi, rifugiati, migranti e richiedenti asilo sono spesso usate come sinonimi, ma in realtà indicano situazioni, che hanno sì un legame, ma non sono coincidenti. E allora se non si fa chiarezza sui termini, sarà impossibile, denuncia ancora Claffey, giungere a una riforma dell’immigrazione che tutti negli Usa invocano, dal presidente Trump al senatore Bernie Sanders. Un richiedente asilo e un rifugiato sono tutelati dal diritto internazionale perché vittime di persecuzioni. Gli immigrati, invece, si dividono in regolari se risiedono legalmente in un Paese, o irregolari se privi di documenti. E poi ci sono gli aliens, ovvero i clandestini. La necessità di una guida lessicale, sottolinea Claffey, è dettata dal fatto che le parole inevitabilmente influenzano il modo in cui si affrontano le soluzioni politiche. Perciò per risolvere il dramma della carovana è necessario fare chiarezza sulla varia umanità che la compone. Molte persone avranno realmente diritto a chiedere asilo negli Stati Uniti, altri no. Ma questo è un compito che spetta ai tribunali e non ai giornalisti o ai politici.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Olimpiadi, il Panda "Bing" è la mascotte di Pechino 2022

Olimpiadi, il Panda "Bing" è la mascotte di Pechino 2022

Milano, 18 set. (askanews) - NUDE afp 20.45 ieri Pechino, 18 set. (askanews) - E' un panda, si chiama "Bing Dwen Dwen", che significa "Piccola colonna di ghiaccio", ed è la mascotte dei XXIV Giochi olimpici invernali che si terranno a Pechino nel 2022. Il comitato organizzativo cinese ha presentato ufficialmente quello che sarà il simbolo delle olimpiadi in estremo Oriente. Insieme a Bing è stato ...

 
Brexit, Barnier: "Non sottovalutare conseguenze no deal"

Brexit, Barnier: "Non sottovalutare conseguenze no deal"

(Agenzia Vista) Strasburgo, 18 settembre 2019 Brexit, Barnier: "Non sottovalutare conseguenze no deal" "Non sottovalutare conseguenze no deal". Così il capo negoziatore dell’Unione europea per la Brexit, Michel Barnier, intervenendo all’Eurocamera durante il dibattito sulla Brexit. Fonte: Ebs Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Champions, Ancelotti: gara equilibrata contro squadra più forte

Champions, Ancelotti: gara equilibrata contro squadra più forte

Napoli, 17 set. (askanews) - Il Napoli ha cominciato alla grande la sua Champions League battendo 2-0 il Liverpool al San Paolo nel primo match del girone. Dopo un primo tempo abbastanza equilibrato e quando sembrava che la squadra di Ancelotti non avesse più energie da spendere, è arrivato il vantaggio, all'82' di Mertens su rigore. Dopo dieci minuti, in pieno recupero leggerezza della difesa ...

 
Offshore contro diga a Venezia, tre morti fra cui Fabio Buzzi

Offshore contro diga a Venezia, tre morti fra cui Fabio Buzzi

Venezia, 18 set. (askanews) - Tre morti e un ferito: è il tragico bilancio dell'incidente nautico di ieri sera a Venezia, quando un'imbarcazione offshore proveniente da Montecarlo si è schiantata contro una delle dighe di protezione del Mose alla bocca di porto di Venezia Lido. Alla guida del motoscafo Fabio Buzzi, progettista e pilota di 76 anni impegnato a realizzare il record della ...

 
Torna la "Notte dei ricercatori"

SIENA

Torna la "Notte dei ricercatori"

Torna la Notte dei Ricercatori in Toscana. E’ tutto pronto per la manifestazione dedicata all’incontro con la scienza, che venerdì 27 settembre vedrà coinvolti in tutta la ...

17.09.2019

A Gianna Nannini il Premio Tenco 2019

Siena

A Gianna Nannini il Premio Tenco 2019

Gianna Nannini ha vinto il Premio Tenco 2019. Oltre che alla cantautrice senese il premio è stato assegnato anche a Pino Donaggio (artista) e Franco Fabbri (operatore ...

23.08.2019

Gran pienone di turisti per il Corteo dei Ceri di Montepulciano

Montepulciano

Gran pienone di turisti per il Corteo dei Ceri di Montepulciano

Il maltempo che si è scatenato a Montepulciano e dintorni nel pomeriggio di giovedì 22 agosto non ha impedito il regolare svolgimento della serata più attesa della settimana ...

23.08.2019