Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, Emma Villas a Civitanova Marche: sarà sfida tra vecchi amici Mazzone e Zaytsev

  • a
  • a
  • a

Domani, 20 novembre 2022, si affronteranno a Civitanova Marche la Emma Villas Siena e i locali della Lube. Sarà anche la sfida tra tanti giocatori che in passato sono stati compagni di squadra. Tra questi, Ivan Zaytsev e Daniele Mazzone che, oltre ad aver vestito per lungo tempo la maglia della Nazionale, hanno vissuto due stagioni insieme a Modena. Ora si ritroveranno dalle parti opposte della rete.

 

 

“Giocare contro un amico - sorride il campione dei senesi - è molto stimolante perché ci possiamo anche prendere un po’ in giro. Sicuramente se riuscirò a murarlo cercherò il suo sguardo, così come farà lui se mi farà un mani-out. Per quanto ci riguarda, contro Modena abbiamo avuto le nostre opportunità e ci sono aspetti del gioco nel quale siamo migliorati rispetto alle precedenti partite. Abbiamo però sciupato tutto facendo male delle cose che sulla carta potevano essere più semplici, come la messa a terra di palloni su free ball e alcuni contrattacchi su muri a uno. Contro la Lube dovremo essere più bravi. Abbiamo fatto passi in avanti per quel che concerne il gioco. Vogliamo continuare a rafforzare ciò che di buono abbiamo mostrato anche contro Modena, e prima contro Cisterna, ma mettendo il focus pure su altro. La Lube ha battitori importanti, penso a Ivan, a Nikolov, a Yant. E hanno giocatori che sono capaci di fare battute tattiche che possono creare problemi e difficoltà. È un’arma sulla quale potranno fare affidamento. Anche in attacco hanno dei terminali importanti”.

 

 

La classifica in tante sue posizioni è ancora corta: cosa ha detto fino a questo momento il campionato? “Non abbiamo ancora conquistato punti contro formazioni considerate di alta fascia. Abbiamo vinto contro Cisterna, che poi però ha fatto bottino contro tanti altri team. Taranto ha fatto lo stesso. A noi ciò è mancato fino a questo momento. Tra poco invece giocheremo contro avversarie che sulla carta hanno lo stesso nostro obiettivo della salvezza e non possiamo fallire. Sono convinto che potremo farcela”.