Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Siena, Emma Villas sconfitta in casa anche da Piacenza

  • a
  • a
  • a

Niente da fare per la Emma Villas. La quarta giornata del campionato di volley Superlega si risolve con un'altra sconfitta, questa volta in casa con Piacenza, che passa al Palaestra di viale Sclavo per 3-0 e si avvicina a posizioni di classifica più consone alla potenza del suo roster. Siena, invece, resta ultima in classifica da sola, a zero punti con 12 set persi e solo 2 vinti. I leoni biancoblù, però, fino a ora si sono confrontati con le migliori: Trento in trasferta, Perugia in casa, Milano in Lombardia e, appunto, Piacenza sul terreno amico. Tutte realtà che possono nutrire concrete ambizioni di scudetto.

 

 

Tornando alla sfida di ieri, 22 ottobre 2022, con i piacentini, si tratta della seconda affermazione consecutiva (e da 3 punti) per gli emiliani, che hanno mostrato ottime qualità di squadra e le individualità dei vari Romanò, Lucarelli, Brizard. I senesi puntavano a muovere la classifica, ma l'obiettivo adesso è spostato in avanti verso il quinto turno, che propone la trasferta a Latina nella tana del Top Volley Cisterna, indicata come una delle formazioni che dovrebbero lottare per la salvezza e invece, a sorpresa, ai vertici della graduatoria, a punteggio pieno, in attesa di dare vita, oggi pomeriggio, al big match a Trento con il Trentino Volley che, altrettanto a sorpresa, è in serie negativa da 3 giornate, avendo vinto solo con l'Emma Villas.

 

 

Piacenza, per sbancare viale Sclavo, si è affidata totalmente all'azzurro Yuri Romanò, ex di turno e Mvp del match, che fin dal primo set ha fatto capire di che panni aveva deciso di vestirsi nell'impianto che è stato fondamentale per la sua carriera anche internazionale, culminata nel titolo europeo e poi, quest'estate, quello mondiale con la maglia dell'Italia.