Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, annullata la mezza maratona Roma-Ostia, rinviata la Festa del Cross

Lorenzo Fiorucci
  • a
  • a
  • a

Per l'emergenza Coronavirus saltano due eventi molto attesi del panorama dell'atletica italiana. E' stata annullata per decisione del Comune di Roma, dopo un vertice con Prefettura e Regione Lazio, la Huawei Roma-Ostia Half Marathon (mezza maratona) che era in programma domenica 8 marzo. “Le valutazioni medico sanitarie provenienti dagli organismi competenti hanno spinto a valutare inopportuno lo svolgersi della mezza maratona RomaOstia 2020 - si legge nel comunicato diramato dal Comune di Roma -. Sulla base di queste valutazioni, di concerto con le istituzioni presenti al tavolo, così come previsto dall'ultima circolare del Ministero dell'Interno, sarà emanato un provvedimento del Campidoglio per l'annullamento della mezza maratona”. Al vertice hanno partecipato la prefetta Gerarda Pantalone, il governatore del Lazio Nicola Zingaretti e la sindaca di Roma Virginia Raggi. La Federazione italiana di atletica leggera, poi, ha comunicato che il 14 e 15 marzo non ci sarà la Festa del Cross a Campi Bisenzio, posticipata, in sede da destinarsi. La Fidal ha deciso che l'evento andrà in scena il prossimo autunno. "Alla base di questa decisione, adottata nel più generale interesse di tutela della salute dei tesserati, ci sono sia l'interpretazione del DPCM 1/3/2020 (che introduce, tra le altre, nuove misure in materia di svolgimento delle manifestazioni sportive), sia una più generale valutazione di opportunità, legata in particolare al gran numero di partecipanti attesi da tutta Italia. Ringrazio di cuore gli organizzatori dell'Atletica Campi Bisenzio e l'amministrazione comunale per la passione e la dedizione con cui da un anno lavorano all'evento - le parole del presidente federale Alfio Giomi - la FIDAL non potrà non tenerne conto”.