L'insaziabile Hamilton sei volte campione del mondo, il mito Schumi è a un passo

Lewis Hamilton (34 anni)

FORMULA UNO

L'insaziabile Hamilton sei volte campione del mondo, il mito Schumi è a un passo

04.11.2019 - 14:47

0

Coraggio, freddezza e velocità unita ad una capacità di adattamento che si sposa con la sagacia tattica. Solo lui va di moda nel circus della F1, Lewis ‘The Hammer’ Hamilton, il ragazzo terribile di Stevenage, uno che sposa il mondo dei motori con quello del lusso e delle passerelle più cool del fashion system. Il lord travestito da ‘cannibale’ mette in bacheca con una Mercedes formidabile per affidabilità e perfezione il suo sesto titolo mondiale con due Gp di anticipo e adesso dopo aver sorpassato Manuel Fangio davanti ha solo un mito assoluto come Michael Schumacher, il più vincente campione della Formula 1 che di titoli ne ha sette. Sembrava non potesse esserci nessuno che potesse scavalcare il tedesco ma, stagione dopo stagione, il britannico è arrivato ad un passo dallo spodestare i colossi della F1 ed ergersi a ‘number one’ assoluto. Mai come in questa stagione il 34enne ha manifestato tutta la sua forza, superiorità e maturità mentale, dominando nella prima fase della stagione al punto da ipotecare dopo poco più di 10 gare il titolo per poi gestire al meglio nella seconda parte il ritorno della Ferrari, risorta con il baby fenomeno Leclerc ma colpevole di troppe imperfezioni nelle fase di gestione delle gare che ne hanno limitato le potenzialità e i risultati. Hamilton fedele a se stesso e al suo ruolo di fenomeno, non si è mai scomposto, ha fatto passare i momenti meno brillanti, esaltato le doti degli avversari, accettato le sconfitte e i sorpassi e le sportellate delle giovani leve usandole come stimolo per migliorare se stesso e la vettura, senza mai perdere la testa e farla perdere al suo team: 10 vittorie e 15 podi quando mancano ancora due gare alla fine raccontano di una supremazia che ha sfiancato subito le ambizioni dei rivali ferraristi e anche quelle del compagno di scuderia Vlatteri Bottas che si è dovuto inchinare davanti al Re. E messo in riga le scorribande di Verstappen. Il suo sesto titolo vale più degli altri perché quella che sta per concludersi è stata una delle migliori stagioni in termini di rendimento dei piloti (oltre al ferrarista monegasco anche l’olandese della Red Bull, lo stesso Bottas e Carlos Sainz), di prestazioni puramente di classe, e questo significa che tutti sono stati chiamati ad alzare il proprio livello, Hamilton compreso. Il rendimento elevatissimo degli avversari lo ha esaltato aumentando il valore del successo 2019. Ad Austin al pilota inglese è bastato il secondo posto nel Gp degli Usa dietro al compagno di scuderia Vatteri Bottas per conquistare matematicamente a due gare dal termine il sesto titolo mondiale della sua carriera. Terzo l’olandese della Red Bull Max Verstappen. Quarto il ferrarista Charle Leclerc. Ritirato all’ottavo giro Sebastian Vettel per un problema strutturale al posteriore. Bottas, autore di un week-end perfetto, ha superato il compagno di squadra, che ha scelto una sola sosta ai box, a 4 giri dalla fine.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Fico riceve ambasciatore USA Eisenberg

Fico riceve ambasciatore USA Eisenberg

(Agenzia Vista) Roma, 14 novembre 2019 Fico riceve ambasciatore USA Eisenberg Il presidente della Camera, Roberto Fico, riceve a Montecitorio l'ambasciatore degli Stati Uniti in Italia, Lewis Eisenberg Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Centinaia di chef a Roma per la consegna dei Collari Federcuochi

Centinaia di chef a Roma per la consegna dei Collari Federcuochi

Roma, 14 nov. (askanews) - Centinaia di chef sono arrivati a Roma da tutta Italia per la consegna dei "Collari Collegium Cocorum", la prestigiosa Onorificenza al merito professionale conferita dalla Federazione Italiana Cuochi, ispirata al riconoscimento anticamente tributato dalla Roma Imperiale alla professione del cuoco come spiega Rocco Pozzulo, presidente di Ferdercuochi. "Il collare ...

 
Maltempo Venezia, Conte: "Subito 5mila euro ai privati e 20mila a esercenti"

Maltempo Venezia, Conte: "Subito 5mila euro ai privati e 20mila a esercenti"

(Agenzia Vista) Venezia, 14 novembre 2019 Maltempo Venezia, Conte: "Subito 5mila euro ai privati e 20mila a esercenti" "Subito 5mila euro ai privati e 20mila a esercenti". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte a Venezia. Fonte: Facebook/Giuseppe Conte Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Il Lago dei Cigni al teatro dei Rinnovati

Spettacolo

Il Lago dei Cigni al teatro dei Rinnovati

Il celebre Balletto di Mosca “La Classique “ pronto a rievocare le magiche atmosfere danzanti del Lago dei Cigni al Teatro Palazzo delle Feste il  19 novembre alle ore 21. Il ...

11.11.2019

In mostra i pittori senesi del Palio

Siena

In mostra i pittori senesi del Palio

La storia di Siena passa dal Palio, per questo i drappelloni rappresentano momenti ben precisi di vita vissuta della città. E’ così che una mostra con opere di alcuni artisti ...

31.10.2019

Lo scatto sulla guerra vince il Sipa 2019

Siena

Lo scatto sulla guerra vince il Sipa 2019

Lo straordinario scatto del fotografo britannico Jonathan Banks, "Un ragazzo nella folla", che ritrae un bambino liberiano mentre cerca di recuperare la sua palla in mezzo ...

26.10.2019