In Italia solo lo 0,66% dei veicoli è elettrico

In Italia solo lo 0,66% dei veicoli è elettrico

Dal 2015 al 2018 la crescita è comunque stata del 130%

21.10.2019 - 12:16

0

Roma, 21 ott. - (Adnkronos) - Nonostante si parli sempre più di mobilità sostenibile, in Italia la diffusione di automobili green è ancora marginale tanto che, secondo l’analisi di Facile.it su dati Aci, a dicembre 2018 le autovetture elettriche e ibride immatricolate in Italia erano appena poco più di 256.000 unità, vale a dire lo 0,66% del totale parco auto circolante. La situazione, secondo l’analisi di Facile.it, migliora leggermente se si considerano anche le altre tipologie di alimentazioni più sostenibili per l’ambiente, ovvero quelle a Gpl e metano. Sommando queste alle elettriche e ibride si arriva, complessivamente, a 3,6 milioni di veicoli, ovvero il 9,3% del totale parco auto circolante.

Ma quali sono i tassi di crescita del settore e quali le regioni con la maggior concentrazione di veicoli a basso impatto ambientale e quali, invece, quelle in cui diesel e benzina regnano incontrastati? Se, in generale, il peso percentuale dei veicoli green cresce a ritmi molto contenuti, dal 2015 al 2018 è aumentato di appena un punto percentuale, il trend cambia se si guarda ai soli modelli elettrici e ibridi. Pur rappresentando ancora una nicchia, la diffusione nella Penisola di questi modelli sta registrando percentuali di crescita a tre cifre: dal 2015 al 2018 sono cresciute del 130%.

Cercando di indagare sulla diffusione locale di questo genere di veicoli, Facile.it ha evidenziato come, essendo essa strettamente legata allo sviluppo di una rete di punti di ricarica, in testa alla classifica delle regioni italiane per peso dell’elettrico sul totale veicoli circolanti, si trovi la Lombardia, area dove, a dicembre 2018, si contavano più di 73.000 veicoli di questo tipo, pari all’1,20% del totale. Al secondo posto si posiziona il Trentino-Alto Adige, dove l’1,12% dei veicoli è alimentato a energia elettrica/ibrido; al terzo posto l’Emilia-Romagna, con una percentuale pari all’1,03%, seguita da Veneto (0,92%) e Lazio (0,90%).

Interessante notare come in queste prime 5 regioni siano presenti il 70% dei veicoli elettrici/ibridi immatricolati in tutta Italia. Scorrendo le posizioni più basse della classifica, all’ultimo posto si trova la Campania (0,13% di auto elettriche sul totale veicoli della regione), seguita dalla Basilicata (0,14%) e dalla Calabria (0,16%); ancora una volta non è un caso che queste aree siano anche quelle in cui la presenza di colonnine elettriche di ricarica è tra le più basse della Penisola.

"Dal punto di vista dell’Rc auto non vi sono norme che vincolano le compagnie a riconoscere tariffe agevolate per coloro che hanno un veicolo elettrico o ibrido", spiega Diego Palano, responsabile assicurazioni di Facile.it. "Nonostante questo, però, va evidenziato che alcune assicurazioni utilizzano il tema della sostenibilità come leva di marketing e, in funzione di questo, riconoscono delle agevolazioni riservate a coloro che guidano un’automobile green; si tratta molto spesso di sconti che in alcuni casi possono arrivare ad incidere sino al 20% sul premio finale".

Continuando ad osservare l’intero insieme dei veicoli green e concentrandosi sulle macro-aree del Paese emerge che gli automobilisti residenti nel Nord Est e nel Centro Italia risultano essere i più sensibili alle tematiche della mobilità sostenibile; nelle due aree, rispettivamente, il 12,50% e l’11% dei veicoli è alimentato a Gpl, metano, elettrico o ibrido. I valori scendono sotto la media nazionale, invece, se si guarda alle altre aree; al Sud la percentuale è pari all’8,6%, nel Nord Ovest all’8,1%, mentre sulle Isole il dato crolla al 4%.

Analizzando i dati su base territoriale per quanto riguarda le vetture ecosostenibili emerge che la regione Marche è la più virtuosa; qui quasi 200.000 veicoli, vale a dire un’auto su 5 (19,4%), sono alimentati a Gpl, metano, elettricità o con sistema ibrido. Al secondo posto si posiziona l’Emilia-Romagna, con una percentuale pari al 19% del totale mezzi in circolazione nella regione; terza l’Umbria che, con il 13,9%, conquista il gradino più basso del podio.

Guardando alla graduatoria nel senso opposto, invece, emerge che gli automobilisti meno virtuosi d’Italia sono quelli residenti in Valle d’Aosta, regione dove solo il 2,3% delle auto ha un’alimentazione diversa da diesel e benzina. Seguono gli automobilisti della Sardegna, (2,8%) e della Calabria, che raggiunge il 3,6%.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Promettevano investimenti finanziari sicuri, 3 indagati

Promettevano investimenti finanziari sicuri, 3 indagati

Roma, 3 giu. (askanews) - Maxi operazione della Guardia di Finanza di Reggio Calabria e sequestro di 1.500.000 di euro nei confronti di tre persone appartenenti ad una associazione a delinquere dedita alla truffa aggravata mediante la raccolta e gestione di risparmi, la vendita di strumenti finanziari fasulli e a struttura piramidale, a danno di oltre un centinaio di risparmiatori dislocati su ...

 
Siena, le prostitute si vendevano a 50 euro. Chi sono gli arrestati. Video operazione Bella Vita della Polizia
Siena

Video operazione Bella Vita, le prostitute si vendevano a 50 euro. Chi sono gli arrestati

Sono un impiegato di Siena e un piccolo imprenditore pugliese (titolare di un bar) da anni residente nella città del Palio i due uomini agli arresti domiciliari per l'operazione Bella Vita della polizia di Stato. Sfruttamento della prostituzione e cessione di stupefacenti i filoni su cui hanno hanno lavorato gli agenti della squadra mobile. In due appartamenti, uno nel centro della città e ...

 
Ambiente, Conte: "Transizione ecologica cifra culturale nostro impegno"

Ambiente, Conte: "Transizione ecologica cifra culturale nostro impegno"

(Agenzia Vista) Roma, 03 giugno 2020 Ambiente, Conte: "Transizione ecologica cifra culturale nostro impegno" Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, interviene in videoconferenza alla presentazione del SOER, il rapporto sullo stato dell’ambiente in Europa e in Italia. / IspraTv Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Roma, arrestato l'ex senatore Sergio De Gregorio

Roma, arrestato l'ex senatore Sergio De Gregorio

Roma, 3 giu. (askanews) - Ci sarebbe anche l'ex senatore del Pdl, Sergio De Gregorio, tra i nove destinatari delle misure cautelari eseguite a Roma dalla polizia nell'ambito dell'operazione "Pianeta Italia", coordinata dalla Dda capitolina. Le accuse sono estorsione, riciclaggio e autoriciclaggio. Sequestrate anche quote sociali, conti correnti e alcune società. De Gregorio venne eletto senatore ...

 
Caso Floyd, Elisabetta Canalis si unisce ai manifestanti nelle strade di Los Angeles: il video

NEGLI USA

Caso Floyd, Elisabetta Canalis si unisce ai manifestanti nelle strade di Los Angeles: il video

Anche Elisabetta Canalis è scesa in strada a Los Angeles per manifestare insieme alle nipoti dopo la morte di George Floyd. La showgirl di origini sarde, ex velina di ...

03.06.2020

Trent'anni fa Beautiful entrava nelle case degli italiani: i record della soap opera e un'anticipazione

TELEVISIONE

Beautiful 30 anni fa entrava nelle case degli italiani: i record e un'anticipazione

Era il 4 giugno 1990 quando Beautiful entrò nelle case degli italiani senza uscirne più. La famiglia Forrester e tutti i suoi personaggi, da Ridge a Brooke, passando per Eric ...

03.06.2020

Stasera in tv 3 giugno il film "The new world - Il nuovo mondo" su Iris. Con Colin Farrell

TELEVISIONE

Stasera in tv 3 giugno il film "The new world - Il nuovo mondo" su Iris. Con Colin Farrell

Stasera in tv 3 giugno il film "The new world - Il nuovo mondo" (Iris, ore 21). Pellicola americana del 2005, la regia è di Terrence Malick, nel cast ci sono Colin Farrell, ...

03.06.2020