Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena-Roma, il caso dei bus arriva in Parlamento

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Il caso delle ripercussioni per Siena del previsto spostamento del terminal dei bus a Roma dalla stazione Tiburtina a quella della metropolitana di Anagnina (la giunta capitolina ha deliberato il via libera al progetto), segnalato dal Corriere di Siena, approda in Parlamento. I deputati del Pd Susanna Cenni e Pier Carlo Padoan hanno presentato un'interrogazione al Governo "innanzitutto - spiegano - per capire se l'esecutivo è a conoscenza della decisione della giunta e poi per sapere se e come il Governo intende muoversi per evitare questo trasferimento, che comporta solo disagi per gli utenti, allontanandoli dall'alta velocità ferroviaria e da molti punti di collegamento. Anche Siena verrebbe a trovarsi più distante dalla capitale, considerato che lo spostamento ad Anagnina causerebbe un aumento dei tempi di percorrenza di circa un'ora. Una decisione incomprensibile e una scelta penalizzante soprattutto per gli utenti che quotidianamente e periodicamente si devono spostare a Roma”.