Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

I Carabinieri di Montalcino bloccano una truffatrice on line

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

I Carabinieri della Compagnia di Montalcino hanno individuato e denunciato una donna napoletana che metteva in vendita cellulari di grande valore a prezzi eccezionali attraverso l'opzione di Facebook denominata "Compro vendo baratto". La 46enne, già finita in passato nel mirino degli investigatori dell'Arma, non aveva la reale disponibilità degli apparecchi di cui postava le foto su internet. Quando veniva contattata da un acquirente, forniva gli estremi di una carta di credito ricaricabile e, una volta ricevuta la somma, non spediva il telefono. Come se non bastasse, carpiva alle "vittime" le credenziali del social network ed entrava nei loro profili (commettendo un ulteriore reato) per promuovere anche da lì la vendita dei telefonini. A cadere nella rete, come tanti altri, anche una persona di Montalcino. I Carabinieri hanno ricostruito tutti i passaggi della truffa neutralizzando l'imbonitrice e denunciandola alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena.