Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ambrogio Lorenzetti incanta Massa Marittima

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Ambrogio Lorenzetti incanta anche Massa Marittima. Dal primo giugno, nel paese grossetano ai confini con la provincia di Siena, la mostra a lui dedicata sta registrando un vero boom di visitatori. Si prevede che la tendenza non si abbassi fino al 16 settembre, giorno in cui chiuderà i battenti. Il percorso espositivo parte da quello che è considerato uno dei massimi capolavori del maestro senese, “La Maestà”, un‘opera realizzata proprio a Massa Marittima intorno al 1335 per gli eremiti agostiniani della chiesa San Pietro all'Orto, e prosegue con altre importanti opere: un frammento della figura del Re Salomone, la Croce dipinta per la Pieve di Montenero d'Orcia, una vetrata raffigurante il San Michele Arcangelo vittorioso sul demonio, due frammenti, dei pochi sopravvissuti, di un ciclo di affreschi  staccati dal Chiostro del Convento di San Francesco a Siena, i quattro Santi del Museo dell'Opera del Duomo di Siena, l'allegoria della Redenzione, il polittico di San Pietro in Castelvecchio e quello dipinto per la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Roccalbegna.