Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Allarme bomba durante la visita del ministro Padoan allo stabilimento Prada

Foto ricordo dopo l'incontro nel bar

Giuseppe Silvestri
  • a
  • a
  • a

La campagna elettorale nel Senese non si fa mancare niente. Nemmeno un allarme bomba. E' accaduto nella mattinata del 2 marzo, durante un tour elettorale del ministro Pier Carlo Padoan, candidato al collegio uninominale per la Camera dei deputati. Il programma prevedeva una visita allo stabilimento Piancastagnaio di Prada. Una telefonata anonima ha fatto scattare l'allarme e il gruppo (insieme al ministro c'erano il consigliere regionale Stefano Scaramelli e il segretario provinciale del partito, Andrea Valenti) dopo una consultazione con i carabinieri, ha deciso di cambiare programma. L'incontro con i vertici dello stabilimento si è tenuto ugualmente, ma in un bar della cittadina amiatina in provincia di Siena. Ovviamente sono scattate le indagini dei carabinieri che hanno provveduto ad ispezionare lo stabilimento.