Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Siena, freddo: i pakistani lasciano il parcheggio della stazione ferroviaria

  • a
  • a
  • a

Il forte freddo che ha colpito anche Siena e la sua provincia negli ultimi giorni ha causato anche una conseguenza umana: una quindicina di persone, tra pakistani che ancora attendono l’apertura di un altro Cas e che quindi risiedono nell’area della stazione ferroviaria, e alcuni italiani senzatetto, si sono recati nelle strutture della Caritas per chiedere di essere ospitati nelle ore notturne. E di poter quindi dormire in un posto coperto e al caldo.

 

 

Nelle ultime notti la temperatura a Siena è scesa quasi sempre sotto gli zero gradi. Troppo freddo per dormire nel parcheggio della stazione ferroviaria oppure in macchina, come qualche italiano senzatetto ha fatto nell’ultimo periodo a Siena. Queste persone si sono quindi rivolte alla Caritas, che ha trovato per tutti una sistemazione e un letto, effettuando una dislocazione nei vari centri presenti nel territorio. La strutture dell’associazione sono quindi adesso praticamente piene. 

Servizio Completo sul Corriere di Siena di martedì 24 gennaio 2023