Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Siena, elezioni: ecco i primi 22 componenti della Rete dei civici per Fabio Pacciani sindaco

  • a
  • a
  • a

Sono 22 i primi componenti della Rete dei civici per Fabio Pacciani sindaco che affiancheranno il candidato del Polo Civico verso le elezioni comunali di Siena del 2023. Il gruppo, formato da 11 donne e 11 uomini, è un ulteriore tassello del mosaico “civico” che Fabio Pacciani sta costruendo, fin dallo scorso mese di maggio, insieme alle associazioni che compongono il Polo Civico Siena: Circolo Sena Civitas, Civici in Comune, Idee in Comune, In Campo, Per Siena, Siena Sostenibile e Sì – Patto dei Cittadini. La Rete dei civici, presieduta da Letizia Marsili, svolgerà un ruolo di coordinamento ed è aperta a chi ha voglia di contribuire con idee, proposte, suggerimenti al percorso di Fabio Pacciani e della coalizione.

Questi i loro nomi: Letizia Marsili, Letizia Gettatelli, Maria Pia Bindi, Gianluca Serra, Roberto Cappelli, Pietro Meloni, Massimo Bucciarelli, Matilde Ascheri, Fiorella Mariotti, Gianna Bardotti, Anna Grasso, Cristina Cinotti, Stefano Giardi, Licia Leoni, Francesco Fasano, Matteo Barducci, Rossana Giannettoni, Jacopo Sordi, Donatello Giallombardo, Marcello Griccioli, Alessandro Corsini e Ombretta Sanelli.

 

 

“Sono orgoglioso – afferma il candidato sindaco, Fabio Pacciani - di presentare questo primo gruppo che ci e mi accompagneranno nella campagna elettorale. Persone che stimo, di cui apprezzo le capacità, le esperienze, di cui conosco l’amore che hanno per Siena. Come me anche loro aspirano a una città più solidale e aperta e dove il welfare sia una priorità. Una città che torna a correre nella top ten europea per qualità della vita, attrattività, innovazione, sostenibilità energetica sociale. Una città che investe nei bambini recuperando una forte presenza pubblica e crea opportunità di lavoro e formazione per i più giovani. Una città dove gli anziani si sentono valorizzati e protetti. Una città dove la cultura è motore e moltiplicatore di bellezza e sviluppo. Una città dove i diritti e i sogni di ciascuno sono tutelati e non calpestati. Una città dove chi esprime un’opinione o ha un problema troverà nel Comune una porta sempre aperta”.

 “Abbiamo chiamato questo primo gruppo di lavoro Rete dei civici – continua Pacciani – per differenziarci, anche nel nome, dai vecchi apparati di partito con i loro Comitati elettorali chiusi e anacronistici. La Rete dei civici è aperta a chi vuole costruire nuove idealità, non si ritrova nella ‘vecchia politica’ e ha voglia di mettersi al servizio di un progetto di rilancio per la comunità. E’ aperta a chi, fino ad oggi, ha cercato di essere ascoltato e ha trovato le porte chiuse, a chi è rimasto deluso dagli ultimi 20 anni di storia e a chi sente forte il bisogno di condividere idee, capacità e proposte per la città. Mai come oggi, Siena ha bisogno di rinascere e ha bisogno del contributo di tutti per mettere una volta per tutte la parola fine agli inciuci, agli accordicchi sottobanco e al vecchio modo di fare politica, incentrando tutto sul mantenimento del potere a scapito del bene comune. Dietro i candidati del centrosinistra, del centrodestra e dei ‘finti civici’ ci sono sempre le stesse ritualità che hanno portato la città alla rovina degli ultimi 10 anni”. 

La Rete rafforzerà con attività operative le possibilità e le opportunità di incontrare i cittadini, approfondire tematiche, organizzare ulteriori momenti di partecipazione e condivisione.

 

 

“Il Polo Civico – sottolinea Letizia Marsili, presidente della Rete dei civici per Fabio Pacciani - è un progetto ambizioso, con degli ideali e dei principi che guardano al bene esclusivo della città. In Fabio Pacciani ho individuato la persona più adatta, proprio perché lontano dalla solita politica, capace di mettere in primo piano il bene di Siena. Il mio obiettivo sarà quello di mettere a disposizione le mie competenze e la mia energia, cercando di legare i giusti rapporti con le tante figure professionali che abbiamo nel territorio per cercare di risolvere i problemi della città. Ho deciso di sposare il programma di Fabio Pacciani e del Polo Civico Siena proprio perché mi rispecchio nella filosofia del civismo, una realtà capace di accogliere tutti e restare vicina ai problemi dei cittadini”.

LETIZIA MARSILI PRESIDENTE RETE DEI CIVICI PER FABIO PACCIANI SINDACO

Nata a Siena l’8 luglio del 1965, Letizia Marsili è docente associato di ecologia presso l’Università degli Studi di Siena. molto conosciuta a livello locale e regionale per il suo lavoro incentrato a valorizzare il patrimonio naturale di Siena e della Toscana, con ruoli di prestigio all’interno di aree importanti come il Parco della Maremma. Molto attenta alle questioni giovanili e in particolare a quelle degli studenti universitari, Letizia ha passato gran parte della sua carriera mettendosi al servizio dell’Ateneo ricoprendo l’incarico di delegata del rettore dell’Università degli Studi di Siena agli studenti e della cittadinanza studentesca. Ha deciso di mettersi in gioco, per la prima volta, entrando a far parte della Rete dei Civici per Fabio Pacciani sindaco, perché crede che questa opportunità possa davvero rappresentare una ripartenza per Siena. il suo contributo sarà quello di consigliare, indirizzare e dialogare con le varie figure professionali presenti in tutto il territorio, affinché anche il patrimonio naturalistico della città non venga abbandonato, ma promosso e tutelato.

MARIA PIA BINDI
 

Nata a Siena nel 1955, cresce, studia e si forma nella sua città natale fino ad arrivare a ricoprire l’incarico di responsabile della biblioteca all’interno dell’Università degli studi di Siena. La sua passione per il lavoro e un’attenzione spasmodica verso i bisogni dei ragazzi la porteranno a ricoprire un importante incarico di referente per il servizio civile regionale e nazionale, incarico che svolgerà egregiamente dal 2004 fino al 2016, anno del pensionamento. All’interno di questa campagna elettorale ha deciso di impegnarsi entrando a far parte della Rete, dimostrando il suo impegno e la sua passione nel migliorare, insieme a Fabio Pacciani, il futuro della città.

GIANLUCA SERRA


Nato a Siena nel 1971 inizia a muovere i primi passi della sua carriera professionale all’interno della banca Monte dei Paschi di Siena, dove tutt’ora svolge la sua professione. Amante dello sport, il basket nello specifico, Gianluca ha deciso di mettersi in gioco sostenendo la candidatura di Fabio Pacciani, impegnandosi concretamente nella campagna elettorale. Nel candidato sindaco del Polo Civico Siena vede un uomo schietto, fidato, responsabile, capace di risollevare il patrimonio della città. Per questo, Gianluca Serra è entrato a far parte della Rete dei Civici per Fabio Pacciani sindaco.

ROBERTO CAPPELLI


Senese dal 1952, Roberto è un medico in pensione, specializzato nelle malattie dell’apparato cardiovascolare, ha passato anni e anni della sua carriera impegnato nei reparti della medicina interna dell’Azienda ospedaliero-universitaria senese. Docente di medicina interna all’Università di Siena, appassionato di trekking, alternando le passeggiate tra arte, meglio se medioevale o rinascimentale, e natura. Contradaiolo del Bruco, contrada in cui ha conosciuto Fabio Pacciani, sostenendolo da amico, ammirandolo nelle vesti di rettore della Contrada e del Magistrato delle Contrade. In lui vede una persona sincera, limpida e responsabile, un uomo che sa mantenere la parola data, impegnandosi concretamente per portare a termine il lavoro. proprio nel segno dell’amicizia e della stima reciproca, Roberto Cappelli ha deciso di aderire alla Rete dei civici per Fabio Pacciani sindaco.

PIETRO MELONI

Classe 1974, padovano di nascita ma senese di adozione, Pietro Meloni è docente di antropologia culturale presso l’Università di Perugia. Formato a Roma, Pietro porterà il suo apporto professionale come esperto di patrimonio culturale immateriale. Ha deciso di aderire alla Rete dei Civici per Fabio Pacciani sindaco, perché in lui vede una persona fuori dai classici schemi politici che per troppo tempo hanno ostacolato la promozione e la valorizzazione di Siena. Il suo ingresso all’interno della Rete dei Civici per Fabio Pacciani sindaco, sarà importante per i consigli e gli indirizzi che saprà dare, soprattutto su temi delicati come la promozione e la valorizzazione culturale di Siena.

MASSIMO BUCCIARELLI

Nato a Siena l’11 aprile del 1971, Massimo Bucciarelli inizia a farsi conoscere in città grazie al suo fiuto per l’impresa, nello specifico all’interno del mondo del beauty, professione che svolge da oltre 30 anni. Massimo sarà un altro componente della Rete dei Civici per Fabio Pacciani sindaco, decidendo di impegnarsi attivamente per supportare il candidato sindaco del Polo Civico Siena. in Fabio Pacciani vede una persona onesta, il tassello mancante per poter veramente credere in una reale ripartenza di Siena.

LETIZIA GETTATELLI

Romana di nascita, classe 1954, Letizia Gettatelli ha deciso di entrare a far parte della Rete dei Civici per Fabio Pacciani sindaco perché crede nella fiducia, nell’impegno e nella determinazione del candidato sindaco del Polo Civico Siena. contradaiola, amante di Siena, Letizia è conosciuta soprattutto per le sue opere teatrali e per alcuni testi, da lei redatti, dedicati al mondo del teatro. Crede in Fabio Pacciani e nella filosofia del civismo, una realtà capace di accogliere tutti e di mettere in primo i piani i bisogni reali dei cittadini, restando fuori dalle logiche politiche.

MATILDE ASCHERI

Classe 1990, Matilde Ascheri è una libera professionista nel mondo multimediale. Content creator, videomaker e scrittrice, Matilde ha fatto della sua passione un vero e proprio lavoro da esportare nei moltissimi viaggi che ogni anno compie. Ha deciso di aderire alla Rete dei Civici per Fabio Pacciani sindaco perché crede che il Polo Civico Siena sia la realtà giusta per dare un respiro internazionale a Siena, facendo diventare la sua bellezza una realtà cosmopolita aperta a tutti coloro che avranno voglia di scoprirla. Una città dove ognuno può sentirsi a casa propria.

JACOPO SORDI

Nato a Siena nel 1974, Jacopo Sordi è responsabile della Centrale Allarmi presso l’azienda Abs Technology. Da sempre appassionato per lo sport per il quale si è impegnato concretamente ricoprendo incarichi dirigenziali nelle fila del Costone Basket e del comitato provinciale della Federazione Italiana Pallacanestro (Fip). Il suo ruolo all’interno della Rete dei Civici per Fabio Pacciani sindaco, sarà quello di fornire il suo contributo professionale per metterlo al servizio della cittadinanza. In Fabio Pacciani vede la persona giusta per creare far nascere un cambiamento concreto e virtuoso per migliorare il futuro di Siena.

DONATELLO GIALLOMBARDO

Classe 1974, Donatello Giallombardo è consulente finanziario per conto di Fideuram Intesa San Paolo private banking. Attento osservatore e appassionato di Siena, del mondo delle contrade e del Palio, Donatello Giallombardo ha deciso di mettersi in gioco, aderendo alla Rete dei Civici per Fabio Pacciani sindaco, portando il suo contributo professionale all’interno del Polo Civico Siena. in Fabio Pacciani vede un uomo dallo spirito nobile, sincero e responsabile, capace di ascoltare le esigenze dei cittadini. La persona giusta capace di mettere in primo piano l’interesse esclusivo della collettività, con il quale progettare insieme la Siena del futuro.

LICIA LEONI

Nata a Manciano il 17 agosto del 1955, Licia Leoni è un medico, anestesista-rianimatore, che vanta una lunga esperienza nei reparti del materno infantile. Appassionata della natura con la quale condivide il suo interesse per il trekking, viaggiatrice instancabile, Licia farà parte della Rete dei Civici per Fabio Pacciani sindaco. La sua esperienza all’interno del campo sociale, dove vanta un impegno fattivo all’interno dell’Associazione Libera della quale è uno dei componenti del coordinamento, Licia Leoni metterà a disposizione la sua conoscenza nel campo sanitario e sociale per migliorare, insieme a Fabio Pacciani e al Polo Civico Siena, il futuro di Siena.

FIORELLA MARIOTTI

Diplomata al Bandini, si è laureata in giurisprudenza e ha lavorato come consulente del lavoro per oltre 30 anni. Da sempre segue con passione i piccoli e grandi fatti del mondo e di Siena, la città che ama e per la quale ha deciso di impegnarsi sostenendo la candidatura.   

GIANNA BARDOTTI

Classe 1956 è responsabile della Biblioteca dell’Università per Stranieri di Siena. Da vent’anni svolge l’attività sindacale nella Flc Cgil, un ruolo che le ha permesso di conoscere a fondo il mondo universitario. Quando non è impegnata con il lavoro o il sindacato ama camminare. La voglia di fare qualcosa per Siena mettendoci la faccia e la stima per Fabio Pacciani sono i motivi per i quali ha deciso di dire sì al progetto del Polo Civico Siena.

ANNA GRASSO

Classe 1967, lavora come responsabile accreditamento e qualità dei percorsi assistenziali dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese. Tutto il suo percorso formativo e professionale si è svolto all’interno de Le Scotte. Ama lo sport ed è convinta che grazie all’associazionismo e all’impegno civico ognuno può dare tanto a Siena, al di là delle convinzioni e delle appartenenze politiche.

CRISTINA CINOTTI

Classe 1965 insegna lettere alle scuole medie. Ha tante passioni, tra cui il cinema, il teatro e lo yoga. Si è voluta impegnare perché ha una grande stima di Fabio Pacciani ed è convinta che possa essere la persona giusta per la Siena di domani.

ROSSANA GIANNETTONI

Nata nel 1959 è laureata in giurisprudenza. Ha una lunga esperienza in ambito amministrativo e nel mondo dell’associazionismo, in particolar modo nel sociale e nella promozione turistica. Ha lavorato su progetti dedicati alla sostenibilità ambientale in collaborazione con le scuole. È una sportiva e un’appassionata podista, tanto che ha portato a termine alcune maratone. Ha deciso di mettersi “in Rete” per dare un contributo alla città.       

MATTEO BARDUCCI

Architetto, classe 1974. Dopo un percorso accademico e professionale che l’ha portato in giro per il mondo, in Romania, Africa, America, Matteo è tornato nella “sua” Siena dove vive con la sua famiglia. Appassionato di sport estremi pratica parapendio e kitesurf. Ha scelto di partecipare attivamente alla campagna elettorale perché pensa che Siena abbia bisogno di ritrovare slancio, in una dimensione che non sia esclusiva, ma inclusiva.

STEFANO GIARDI

Una vita dedicata allo sport e all’atletica leggera. Stefano Giardi, classe 1969 è presidente, direttore tecnico dell’Uisp Atletica Siena e fiduciario tecnico della FIDAL Toscana, nonché allenatore di riferimento per il salto in alto in Italia. Tra le sue passioni ci sono la matematica, la biomeccanica fisica e i viaggi. Stefano è convinto che lo sport possa essere un volano di crescita e di sviluppo per la città anche perché esistono le competenze e una lunga tradizione sportiva.

MARCELLO GRICCIOLI

La carriera diplomatica lo ha portato per tutta la vita in giro per il mondo: da Losanna a San Francisco, da Bruxelles a Mosca, passando per Mogadiscio fino a Dar-Es-Salaam, in Tanzania, dove ha svolto l’ultimo incarico da ambasciatore. L’essere cittadino del mondo non ha però reciso il legame profondo con le radici senesi dove oggi Griccioli, classe 1942, vive e dove è ancora impegnato come imprenditore agricolo. Si definisce un moderato, con la voglia di dare un contributo fattivo risvegliare Siena che lui definisce “la bella addormentata”.

FRANCESCO FASANO

Nato a Siena nel 1973, Francesco fasano è insegnante di scuola media superiore. Sportivo, amante della corsa e del ciclismo, ama la sua città tanto da entrare a far parte delle Rete dei Civici per Fabio Pacciani sindaco. Francesco crede che la partecipazione attiva, l’ascolto e il dialogo dei cittadini siano dei valori fondamentali per amministrare bene una città. ideali che ha ritrovato in Fabio Pacciani e nel Polo Civico Siena, per questo ha deciso di mettere a disposizione la sua esperienza per migliorare il futuro di Siena.

OMBRETTA SANELLI

Nata nel 1965 ha sempre vissuto la città in tutte le sue articolazioni sociali e comunitarie, compresa la Contrada. Ha un percorso di alta formazione alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa in management e sanità, settore dove lavora dal 1991 e dove ha ricoperto vari ruoli nell'ambito delle risorse umane e politiche del personale. Oggi si occupa di supporto alle strutture del dipartimento farmaceutica e logistica per la gestione del personale, anticorruzione, performance organizzativa e individuale, privacy. Le sue passioni si riferiscono alla partecipazione attiva e concreta alla vita comunitaria, cercando di diventare una cittadina sempre più consapevole. Svolge attività civica da quasi 20 anni e ha sempre sostenuto battaglie di giustizia ed equità contro clientele, gruppi di potere e cattiva politica. Vorrebbe contribuire a sviluppare una sensibilità cittadina su solidarietà e sociale, facendo rete e valorizzando progetti di valenza comunitaria ideati e gestiti dal basso. Fabio Pacciani esprime al meglio queste passioni politiche e civili.

ALESSANDRO CORSINI

Classe 1958, è stato funzionario del gruppo Axa Assicurazioni fino al 2018. Amante della lettura, i viaggi, la contrada e il mare, soprattutto d'inverno. Appoggia Fabio Pacciani convintamente perché lo ha visto crescere e sviluppare appieno la sue già naturali doti di persona paziente, intelligente, osservatore, pragmatico, capace di analisi e sintesi come pochi.