Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, rubano una bicicletta elettrica da 5mila euro. Scoperti e denunciati dai carabinieri di San Gimignano

  • a
  • a
  • a

I carabinieri della stazione di San Gimignano hanno individuato e denunciato alla Procura della Repubblica di Siena due cittadini italiani per il furto aggravato in concorso di una bicicletta elettrica.

 

 

 

Nei giorni scorsi, un commerciante dell’area, gestore di attività di noleggio, si era rivolto ai militari della Stazione di San Gimignano e aveva denunciato la sottrazione di una delle sue biciclette elettriche, dal valore commerciale di quasi 5.000 euro. I fatti risalivano a inizio novembre, quando l’e-bike presa a noleggio era stata sottratta mentre si trovava parcheggiata nelle vie del centro storico della cittadina medievale. La veloce attività di indagine dei Carabinieri ha permesso di ricostruire la dinamica dei fatti, risalendo in pochi giorni agli autori del reato e recuperando il bene, che è stato immediatamente restituito al legittimo proprietario.

 

 

 

La bicicletta a pedalata assistita è sempre più un mezzo alternativo all’automobile per gli spostamenti quotidiani e per il cosiddetto cicloturismo. Il relativo mercato negli ultimi anni ha subito un costante aumento, con il connesso aumento dei furti di questi mezzi, i cui prezzi superano ormai le diverse migliaia di euro. In vista dell’approssimarsi delle festività natalizie, con il previsto aumento del turismo, i Carabinieri della Compagnia di Poggibonsi hanno intensificato i servizi di controllo del territorio ponendo al centro dell’attenzione la prevenzione e il contrasto dei reati predatori.