Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palio di Siena, Giulio Bruni nuovo capitano della contrada della Lupa

Esplora:

Gennaro Groppa
  • a
  • a
  • a

Giulio Bruni, commercialista di 41 anni, è il nuovo capitano della contrada della Lupa per il biennio 2023-2024. Le votazioni hanno dato esito positivo nel rione di Vallerozzi con l’80% delle opinioni espresse in favore di Bruni. Che ora prosegue quindi la sua carriera contradaiola, un intenso percorso durante il quale aveva già rivestito gli incarichi prima di vicebarbaresco e poi di mangino. L’insediamento ufficiale avverrà tra una settimana, nell’assemblea generale di contrada che si svolgerà lunedì 28 novembre a partire dalle ore 21. Da quel momento Giulio Bruni sarà ufficialmente il capitano della Lupa e potrà iniziare quindi il lavoro di costruzione dei rapporti con le altre capitanerie e lo sviluppo delle relazioni con i fantini di riferimento della contrada (al momento, su tutti, ci sono ovviamente i rapporti con Jonatan Bartoletti e Giuseppe Zedde, entrambi già vittoriosi con il giubbetto del rione di Vallerozzi).

 

 

 

“Sono molto contento del risultato ottenuto e dei numeri raggiunti – afferma Bruni. – Da senese e da contradaiolo come prima cosa non posso non ringraziare il mio rione e tutto il nostro popolo. Spero di svolgere questo incarico nel miglior modo possibile. Il primo pensiero va a tutto quello che ho fatto in passato e al percorso effettuato per arrivare fino a qui. In momenti come questi ripensi a tutta la tua vita e a tutto quello che hai fatto e che hai vissuto nel rione. Le esperienze già vissute devono servire per il futuro, se ne deve fare tesoro per quel che si andrà a fare dopo”. Bruni è stato vicebarbaresco dal 2006 al 2009 e negli ultimi quattro anni è stato mangino. 

 

 

Quello appena trascorso è stato un fine settimana intenso per quel che riguarda le votazioni in contrada. La Lupa e anche il Valdimontone hanno un nuovo capitano. In Vallerozzi l’incarico è stato affidato a Giulio Bruni, mentre nel rione dei Servi il nuovo capitano è Aldo Nerozzi, anch’egli con un importante trascorso e con un ricco passato di ruoli ricoperti ed esperienze vissute in contrada dato che è già stato sia barbaresco che mangino vittorioso. Lunedì 21 novembre, invece, sarà la contrada della Tartuca a riunirsi per decidere il proprio capitano. Per il dopo Gianni Cortecci c’è Niccolò Rugani, con il rione di Castelvecchio che è chiamato al voto. Anche la contrada del Bruco dovrà decidere e votare il capitano in vista della prossima annata paliesca.