Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palio di Siena, la contrada del Valdimontone ha eletto il capitano: Aldo Nerozzi

  • a
  • a
  • a

Aldo Nerozzi è il nuovo capitano del Valdimontone e raccoglie il testimone di Stefano Marchetti. Lo ha sancito l’assemblea di venerdì 18 novembre 2022, con il 70% di consensi da parte del popolo. Difficile che andasse diversamente: il condottiero paliesco è stato nella stalla, ha ricoperto ruoli nella dirigenza ed è anche andato in Piazza a prendere il cavallo in occasione delle Tratte tra il 1984 e il 1986. Una vera istituzione per il rione dei Servi.

 

 

“Ho avuto un ottimo riscontro - commenta. - Diciamo che come personaggio non sono nuovo in contrada, quindi questo gradimento è positivo perché vuol dire che in tutti i precedenti ruoli ho operato in maniera credibile e soddisfacente. Se questo è il punto di partenza per la fiducia nei miei confronti, direi che è incoraggiante. Ho buone impressioni. Ho cominciato come vice barbaresco, poi sono stato barbaresco, tenente, mangino e così via. Ho avuto la fortuna di affiancare persone veramente brave in tutti gli aspetti, di insegnamenti ne ho avuti tanti, e li porterò nel mio mandato facendone tesoro".

 

 

Nerozzi sarà un capitano di continuità con il suo predecessore Marchetti o di rottura? "La linea penso che sarà la stessa, più o meno. Alcuni aggiustamenti ci saranno, come è normale che sia: vedremo in seguito quali". A livello di fantini, eredita rapporti storici e solidi con Scompiglio e Gingillo, ma anche con altri nomi che si sono avvicinati più di recente, ma non è scontato ripartire da qui: "E' tutto da decidere e da valutare. Troppo presto per parlarne, sono stato appena eletto. A tempo debito, prenderemo in mano le opzioni delle monte e le strade da seguire e le analizzeremo come meritano".