Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, torna Note d'Autunno: tre serate con la grande musica da camera

  • a
  • a
  • a

Sta per aprire nuovamente i battenti la rassegna di musica da camera Note d’Autunno, che giunge quest’anno alla sua diciannovesima edizione.

 

 

Organizzata dalla contrada della Lupa e con sede nella sala capitolare dell’Oratorio di San Rocco, si articola in tre serate: lunedi 21 novembre, mercoledi 23 novembre, venerdi 25 novembre, con inizio alle ore 21,15 e ingresso gratuito. I programmi sono vari e diversificati. Come detto, si inizia il 21 con un promettente e giovanissimo chitarrista bresciano, Emanuele Pauletta, che presenta brani di Bach e del Novecento, offrendo all’ascolto le possibilità timbriche e suggestive del suo strumento.

 

 

Si prosegue (il 23) con il soprano Maria Billeri e il pianista Guglielmo Pianigiani, musicista e docente senese di alto livello conosciuto e apprezzato a livello nazionale. Il repertorio sarà dedicato ai Lieder di Strauss e ad alcune figure femminili del Romanticismo tedesco (da Schumann a Wolf) con un’escursione nel mondo liberty di Malipiero. La conclusione, il 25 novembre, sarà affidata al recital pianistico di Andrea Trovato, Reflets de l’âme, incentrato su brani del più intimo Chopin e del virtuosistico Liszt, passando attraverso le nuances impressionistiche di Respighi e Debussy. Alle soglie dei quattro lustri di esistenza, l'ormai classico appuntamento nelle stanze lupaiole saprà nuovamente trasformarsi in un’occasione da non perdere per chi ama la grande musica e vuole abbandonarsi alla raffinatezza semantica del suono cameristico.