Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Università di Siena, inizia l'era del Rettore Roberto Di Pietra. Il 24 novembre cerimonia del 782° anno accademico con l'immunologo Mantovani

  • a
  • a
  • a

Il professor Roberto Di Pietra ha assunto dal primo novembre la carica Rettore dell’Università di Siena per il mandato che terminerà il 31 ottobre 2028. 

"Inizia un percorso rivolto al futuro del nostro Ateneo in una prospettiva di lungo termine. Questa è la prospettiva nella quale intendiamo avviare una serie di processi di cambiamento che, per loro natura, richiedono tempo per compiersi pienamente. Questi cambiamenti non possono che avvenire in una sorta di continuum che necessariamente risale al lavoro dei Rettori che mi hanno preceduto e che qui ringrazio con la consapevolezza di chi li ha visti all’opera ed ha avuto l’onore di condividerne il percorso", ha dichiarato nel messaggio di saluto alla comunità universitaria:.

Come primi atti il Rettore ha proceduto alla nomina delle delegate e dei delegati che lo affiancheranno in molte attività della gestione universitaria; ed ha reso nota la data della prossima inaugurazione dell’anno accademico.

La cerimonia del 782° anno accademico si terrà giovedì 24 novembre, e avrà come ospite il Prof. Alberto Mantovani, direttore scientifico della Fondazione Humanitas di Milano e Immunologo di fama mondiale. L’evento si aprirà alle ore 11, nell’Aula Magna del palazzo del Rettorato, con il corteo accademico e il saluto dei goliardi. Seguirà la relazione inaugurale del Rettore Di Pietra e gli interventi della rappresentanza studentesca e di quella del personale tecnico-amministrativo e bibliotecario. La prolusione è stata quest’anno affidata al professor Lorenzo Fattorini, ordinario del dipartimento di Economia Politica e statistica, ed avrà come titolo “La diversità ecologica, le abbondanze, la ricchezza di specie: le avventure di uno statistico fra i naturalisti”. Il giorno precedente il professor Alberto Mantovani terrà una lezione ai dottori di ricerca dell’Ateneo, ed aperta agli interessati, sui temi della ricerca scientifica.

 

Rese note quindi da Rettore Di Pietra le deleghe per la cura di particolari tematiche o settori.

Questi i nomi di coloro che affiancheranno il nuovo Rettore: Simone Bastianoni, Sostenibilità; Tiziano Bonini, Comunicazione; Simone Borghesi, Relazioni Internazionali; Francesco Dotta, Sanità; Loretta Fabbri, Teaching and Learning Centre; Claudia Faleri, Placement; Andrea Garulli, Dottorati di Ricerca; Simone Gitto, Formazione continua; Stefania Lamponi, Servizi agli studenti; Lara Lazzeroni, Relazioni sindacali; Federico Lenzerini, Studenti e Ricercatori provenienti da aree di crisi; Marco Maggini, Innovazione e digitalizzazione; Stefano Maggi, Trasporti e mobilità sostenibile; Maria Pia Maraghini, Soft Skills; Emilio Mariotti, Formazione degli insegnanti; Patrizia Marti, Fab Lab; Donata Medaglini, PNRR; Simona Micali, Rapporti con le sedi ed i territori; Chiara Mocenni, Terza missione (Public engagement); Massimiliano Montini, Cittadinanza europea; Lucia Morbidelli, Orientamento; Roberta Mucciarelli, Biblioteche; Gianluca Navone, Polo universitario penitenziario della Toscana; Elena Petricci, Didattica Corsi di studio internazionali; Paola Piomboni, Didattica; Domenico Prattichizzo, Trasferimento tecnologico; Luca Quattrocchi, Patrimonio culturale e rapporti con Istituzioni culturali; Angelo Riccaboni, Santa Chiara Lab; Pasquale Ruggiero, Bilancio e sistemi di controllo; Michelangelo Vasta, Ricerca.

Le delegate e i delegati vengono individuati fra i docenti di ruolo dell’Ateneo e contribuiscono con la loro attività alla realizzazione del programma di mandato del Rettore.