Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Colle Val d'Elsa, rubano e-bike da 5 mila euro ai turisti: denunciati

  • a
  • a
  • a

Nelle settimane passate si sono verificati diversi furti ai danni di turisti e abituali frequentatori di SentierElsa.
La Stazione Carabinieri di Colle di Val d’Elsa ha quindi iniziato a effettuare frequenti servizi che hanno portato al deferimento alla Procura della Repubblica di Siena di due cittadini extracomunitari di origine marocchina, che si sono resi responsabili del furto di due bici elettriche (e-bike) del valore complessivo di circa 5.000 euro ai danni di cittadini belgi.

 

 

Le bici, rinvenute in breve tempo, sono state riconsegnate ai proprietari con il ringraziamento e la riconoscenza dei turisti verso l’Arma. Nell’ambito della stessa attività di controllo è stato, inoltre, rinvenuto e restituito un telefono cellulare Apple I Phone di ultima generazione, del valore di circa mille euro, sottratto ad un ragazzo fiorentino che era andato a trovare sollievo dall’afa della scorsa settimana presso il parco fluviale. Il rinvenimento del telefono ha portato all’identificazione e alla denuncia a piede libero, sempre alla Procura della Repubblica di Siena per ricettazione, di un cittadino extracomunitario kossovaro.

 

 

L’attività della Stazione Carabinieri, apprezzata dalla popolazione, proseguirà sia al SentierElsa che alle “Vene di Onci” per prevenire questo tipo di reati predatori che non permette ai cittadini di godersi il meritato riposo. Fortunatamente, grazie all’intervento dei militari, bici e telefonino sono stati recuperati e prontamente riconsegnati ai legittimi proprietari, che hanno posuto finire così di godersi il loro soggiorno nella zona