Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, in Toscana ancora 18 morti. Aumentano ricoveri e positivi

  • a
  • a
  • a

Il Covid non sembra voler concedere tregua alla Toscana. I casi sono in salita. Nel bollettino di oggi, martedì 26 luglio, si contano 5.233 nuovi contagi - età media 46 anni circa - che portano a 1.324.442 il dato complessivo dall'inizio della pandemia. I numeri sono frutto di 2.334 tamponi molecolari e 23.760 antigenici rapidi, con un tasso di positività del 20,1% che sale addirittura al 77,6% per le prime diagnosi. Aumentano drammaticamente anche i decessi, purtroppo. Sono stati ufficializzati nel bollettino regionale ancora 18 morti, 13 uomini e 5 donne. L'età media è di 85.2 anni. Le vittime erano residenti nelle province di Firenze (7), Prato (3), Massa Carrara (1), Pisa (4), Livorno (1), Siena (1). Una non era toscana.

Dall'inizio della pandemia i morti ufficializzati con Covid sono 10.366. Aumentano anche i ricoveri. Attualmente sono 757, 9 in più rispetto al precedente bollettino. Di questi 35 pazienti sono in terapia intensiva, 5 in più. Per fortuna crescono anche le guarigioni: + 0.4%. Ad aver superato l'incubo del Covid sono 1.218.425 persone (il 92% dei casi totali).

Gli attualmente positivi ora sono 95.651, +0,1% rispetto alla giornata di ieri, lunedì 25 luglio. Complessivamente 94.894 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (63 in più rispetto a ieri, più 0,1%). Riguardo alle singole province Firenze registra 1.117 casi in più rispetto al precedente bollettino, Prato 344, Pistoia 350, Massa Carrara 321, Lucca 703, Pisa 613, Livorno 572, Arezzo 503, Siena 364, Grosseto 346.