Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, operai al lavoro in vigna sotto al sole battente: maxi multa a una azienda di Montalcino

  • a
  • a
  • a

Costretti a effettuare le pulizie della vigna nonostante la temperatura fosse di 36 gradi. Sei operai lavoravano sotto il sole battente a dispetto della siccità e del gran caldo, in una azienda di Montalcino, in provincia di Siena. L'Ispettorato territoriale del lavoro l'ha scoperto durante un controllo, ha interrotto le lavorazioni agricole e ha duramente sanzionato l'azienda che dovrà pagare almeno 7mila euro.

Gli ispettori, si legge in una nota, "hanno disposto l'immediata interruzione dei lavori e il rientro in sede degli operai ed hanno contestato all'azienda la inadeguata valutazione del rischio specifico". Le sanzioni, come scritto, al momento ammontano a settemila euro ma sono al "vaglio del personale Itl anche le valutazioni del rischio sugli ambienti confinati, riferiti in particolare alle autoclavi e alle cisterne, nonché sulla movimentazione manuale dei carichi".

Nella sua nota l'ispettorato ricorda che lo scorso 20 giugno "la Direzione centrale per la tutela la vigilanza e la sicurezza del lavoro dell'Inl ha invitato gli uffici territoriali a dedicare particolare attenzione, sotto il profilo ispettivo, alla prevenzione dei rischi sulla salute e sulla sicurezza dei lavoratori determinati dall'aumento di intensità e durata delle ondate di calore". (Foto di archivio).