Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palio di Siena, Carburo: "Ad agosto voglio correre"

Gennaro Groppa
  • a
  • a
  • a

Giosuè Carboni è tornato a montare a cavallo nella sua scuderia. E già questa è una buona notizia, dopo la bruttissima caduta patita a Legnano il giorno di Pasquetta e arrivata, tra l’altro, in un luogo a lui molto caro e in un momento nel quale il fantino aveva dimostrato di attraversare un grande momento di forma che faceva ben sperare in prospettiva senese. La riabilitazione prosegue, ma, come Carburo dichiara, “si spera che il peggio sia ormai passato”, accarezzando il sogno di poter essere in piazza del Campo già per la Carriera di agosto. L’infortunio gli ha impedito di prendere parte a tutti gli appuntamenti che si sono svolti fin qui, e gli chiude le porte del Palio di luglio, che molto probabilmente lo avrebbe visto indossare uno dei dieci giubbetti. Tuttavia, come lui stesso ha dichiarato, una caduta come quella che lo ha visto coinvolto in Lombardia poteva portare a conseguenze ben peggiori di quelle che si sono registrate. 

 

 

Carboni intanto va avanti con la riabilitazione per arrivare ad un pieno recupero nel più breve tempo possibile. Una parte di stagione è andata, ma lui non vuole pensare già al 2023 e si augura di poter rientrare già nei prossimi mesi. Si pone anzi obiettivi ambiziosi. Martedì pomeriggio era alla pista del Tamburo a Monticiano, per vedere da vicino le prove dei cavalli che ha in scuderia. Carburo allena soggetti importanti, a partire da Tale e Quale (che ha già vinto un Palio ed è un big tra i soggetti a disposizione) e Schietta (che dovrebbe fare parte del lotto dei dieci per Provenzano). Sarà stato contento della prova del giovane Federico Fabbri, che nella sesta corsa proprio con Tale e Quale è riuscito a prendere assai bene i tempi della mossa, è uscito primo dai canapi e ha mantenuto la testa della corsa per oltre due giri. Il serio impegno è stato compiuto e Tale e Quale ha mostrato di essere in un buonissimo stato di forma. 

 

 

Sui suoi possibili tempi di recupero Carboni a Monticiano ha dichiarato: “Ho ripreso a montare a cavallo e spero che le cose adesso siano per me in discesa. Tutti i controlli del caso hanno dato esiti buoni. Mi sono dato l’obiettivo di essere presente alle prove di notte del Palio di luglio e di tornare al top della forma per la Carriera di agosto. Dove vorrei tanto correre. Pian piano mi sto riprendendo, non si devono accelerare troppo i tempi di recupero ma mi auguro di poter rientrare tra non molto. Ho visto in televisione l’estrazione per la Carriera di Provenzano: è stato un momento bellissimo, anche se l’ho vissuto con un po’ di magone per quello che mi è successo. I cavalli che ho in scuderia stanno bene, anche Tale e Quale è in un buono stato di forma”.