Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, Palio: i nuovi varchi per la sicurezza superano il primo test

Gennaro Groppa
  • a
  • a
  • a

A Siena sono stati provati i nuovi varchi per le uscite di sicurezza dall’interno della conchiglia che saranno posizionati in piazza del Campo in occasione del Palio. Il test ha fornito buoni responsi. “Fa un certo effetto – commenta il sindaco Luigi De Mossi – rivedere la Piazza con gli steccati e con le camicie. Questi varchi sono un presidio di garanzia e di sicurezza. Noi, lo ribadisco, vogliamo fare il Palio e dovrà essere come sempre una festa di popolo. Se il popolo non è presente non lo possiamo fare. Questa è l’essenza del Palio, farlo a porte chiuse non avrebbe mai senso. Non si tratta di una semplice corsa di cavalli”. Quest’anno per la Festa senese saranno posizionati quindici varchi, che sono stati realizzati dalla ditta Eps Italia. Sedici dipendenti dell'azienda hanno preso parte al test, accanto al primo cittadino, a dirigenti del Comune, ai comandanti di Polizia municipale e del corpo dei vigili del fuoco e alla presenza anche del viceprefetto di Siena, Immacolata Amalfitano. La realizzazione di ciascun varco ha il costo di 9 mila euro. Il prossimo anno si passerà poi dal numero di quindici a quello di ben ventitré varchi, per una capienza complessiva della conchiglia stimata in 15.600 persone.

Dentro ai varchi saranno posizionati degli steward. I quali, a corsa finita, avranno il compito di tirare una leva che permetterà di aprire i varchi stessi. Ciò avverrà dopo che sarà stato aperto lo steccato e consentirà l’uscita a tutti coloro che avranno visto il Palio dall’interno della conchiglia. Ancora il primo cittadino: “Stiamo organizzando la sistemazione delle uscite di sicurezza che quest’anno passeranno da cinque a quindici. In futuro dovremo arrivare a ventitré. Già l’aumento del numero dei varchi che si realizzerà quest’anno consentirà maggiore tranquillità e sicurezza per le uscite dalla conchiglia. Si tratta di un elemento che consentirà di avere la massima capienza possibile in Piazza del Campo. Questo era un obiettivo di questa amministrazione e credo che ci arriveremo. I varchi sono abbastanza mimetici e sono efficaci perché consentono di avere una sorta di camicia, mobile, che permette di togliere prima la staccionata e di fare uscire le persone senza che si formi una calca”.

“I varchi consentiranno di mettere in sicurezza coloro che toglieranno lo steccato e anche di velocizzare tutte le operazioni del caso”. Queste le parole di Luca Giubilato, di Eps Italia, che poi aggiunge: “Tutto ciò permetterà di far defluire rapidamente le persone senza aggiungere rischi e pericoli. Questo è lo scopo principale del progetto, in questo modo si aumenta la sicurezza nei frangenti di uscita delle persone dopo la corsa. I varchi si ambientano e adattano bene al contesto, questa era una delle richieste che erano state avanzate, e sono compatibili con tutto ciò che è attorno. Abbiamo cercato di rispettare al meglio tale indicazione”.