Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, capienza ridotta a causa del Covid per l'atteso derby cittadino di basket

  • a
  • a
  • a

Si avvicina a grandi passi il derby stracittadino di basket tra Costone e Mens Sana, decisivo nella lotta per la conquista del primo posto finale in serie C Silver. La situazione ancora in atto a livello di prevenzione Covid, però, limita al 60% le presenze all’interno degli impianti sportivi, come i palazzetti, e dunque non tutti gli appassionati senesi di pallacanestro potranno assistere all'infuocata sfida.

 

 

"Sono limitazioni che ci condizionano enormemente – afferma il dg costoniano Andrea Naldini – e che impediranno a molti di partecipare a questo evento. Ne siamo veramente dispiaciuti, è un vero peccato dover sacrificare quella che poteva essere una grande festa sportiva per tutta Siena. Ma lo sarà ugualmente, ne siamo certi. Abbiamo cercato di fare il possibile per venire incontro alle richieste della Mens Sana mettendo a disposizione una quantità di biglietti che va ben al di sopra delle normali dotazioni previste per le squadre ospiti. Del resto, come società ospitante abbiamo il diritto, ma anche il dovere di accontentare i nostri sostenitori. Pertanto abbiamo già provveduto a consegnare ai biancoverdi 60 biglietti a pagamento e 15 omaggio, pari a circa il 25% della capienza consentita. Nei giorni scorsi mi sono sentito con Riccardo Caliani per comunicargli il tutto".

 

Chi resterà fuori dal Palaorlandi potrà solo fare tifo a distanza, online: "Il giorno della gara la biglietteria rimarrà aperta solo per la consegna degli accrediti stampa e per il ritiro dei biglietti già prenotati e pagati. Chi rimarrà fuori potrà sempre seguire la diretta del derby sulla piattaforma Starplanet (cliccando su questo link) al costo di 8 euro a collegamento. Di più non potevamo certamente fare".