Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palio, De Mossi non ha dubbi: "Nel 2022 si deve correre. Bisogna fare anche l'impossibile"

  • a
  • a
  • a

Il sindaco di Siena, Luigi De Mossi, non ha dubbi: bisogna fare il possibile, ma anche l’impossibile, in modo che si possano disputare i Palii del 2022.

 

 

Lo ha ribadito con forza venerdì 14 gennaio, nella Sala delle lupe di palazzo comunale, con il supporto di Claudio Rossi, rettore del Magistrato delle contrade, e dell’aquilino Marco Antonio Lorenzini, decano dei capitani. La volontà dell’amministrazione è netta: “L’obiettivo è correre le Carriere del 2022, pensando ad un protocollo sanitario che non stravolga i valori del rito”.

 

 

Tutto si gioca quindi sul protocollo ad hoc, come comunque sappiamo già da alcuni mesi, “da condividere con il Comitato tecnico scientifico, che permetta di disputare i Palii con alcune eventuali limitazioni, tali però da non toccare quelli che sono i valori sociali dei nostri quattro giorni”.