Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morte David Rossi, l'intercettazione di Pittelli: "Non si è suicidato, è stato ucciso. Se riaprono le indagini succederà un casino"

  • a
  • a
  • a

"Se riaprono le indagini sulla morte di David Rossi succederà un casino grosso". Nel corso della puntata di Quarta Repubblica del 13 dicembre, è stata fatta ascoltare l'intercettazione dell'ex parlamentare Giancarlo Pittelli. Le parole di Pittelli sono state registrate nel corso di una inchiesta in Calabria che nulla ha a che vedere con Siena, la Banca Mps e la morte dell'ex responsabile della comunicazione dell'istituto di credito. Gli investigatori stavano indagando sull'avvocato e le sue presunte relazioni con la 'ndrangheta quando hanno sentito e registrato il famoso penalista che senza tentennamenti sostiene che David Rossi non si è suicidato

Clicca qui per ascoltare l'intercettazione

"Se si sa chi lo ha ammazzato...", sostiene Pittelli. E ancora: "Non si è suicidato, non si è suicidato. Rossi non si è suicidato". "Ma stai scherzando", replica l'interlocutore. E lui senza mezzi termini: "Rossi è stato ucciso". Pittelli è davvero a conoscenza di ulteriori e gravi particolare sulla morte di David Rossi o le sue erano soltanto ipotesi? Di certo il penalista ha avuto collegamenti importanti con il Monte dei Paschi di Siena e che nel suo staff difensivo c'è Giuseppe Mussari che della banca è stato presidente.

L'intercettazione di Pittelli fece molto rumore quando fu resa pubblica, ma naturalmente inizia ad assumere contorni ben diversi man mano che va avanti il lavoro della commissione parlamentare d'inchiesta e continuano ad emergere particolari e rivelazioni sulle indagini che seguirono la morte di David Rossi. Pittelli dà praticamente scontato che David Rossi è stato ucciso e quando il suo interlocutore gli chiede se a suo avviso è morto per overdose, l'avvocato non esita: "Non si è suicidato, non si è suicidato. Rossi è stato ucciso". Nella puntata di ieri di Quarta Repubblica l'intercettazione è stata trasmessa di nuovo dalla trasmissione che si è occupata a lungo del caso.