Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Congresso Pd, dubbi sulla regolarità delle firme

Esplora:

Giuseppe Silvestri
  • a
  • a
  • a

Giallo sulle firme per la presentazione di un candidato al congresso del Partito Democratico. Rimangono per il momento quattro i candidati alla segreteria provinciale del Pd di Siena: i renziani Massimo Bernazzi e Michele Cortonicchi, Raffaella Senesi (area ex Margherita) e l'orlandiano Andrea Valenti. Sono stati sollevati, però, alcuni dubbi sulla regolarità della raccolta di firme effettuata per presentare la candidatura di Michele Cortonicchi, assessore comunale del comune di Torrita di Siena. Il consigliere regionale Stefano Scaramelli ha presentato un esposto, che sarebbe basato su un messaggio inviato in una chat privata dal sindaco di Torrita di Siena, Giacomo Grazi e che riguarderebbe alcune firme presentate. La commissione di controllo del congresso, che si occupa della verifica delle firme, ha comunque avallato le candidature e girato l'esposto alla competente commissione di garanzia del Pd, che analizzerà il documento nei prossimi giorni. Attualmente Cortonicchi è regolarmente ammesso al congresso, sebbene con riserva. La competizione a quattro, dunque, per il momento va avanti. L'episodio è soltanto l'ennesima puntata della guerra che si sta combattendo ormai da mesi all'interno del Partito Democratico che si avvia alla fase congressuale dilaniato dalle polemiche e dalle accuse.