Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Elezioni suppletive di Siena, Letta verso la vittoria: "In serena attesa"

  • a
  • a
  • a

Sembra avviarsi verso la vittoria la candidatura di Enrico Letta, segretario dem, alle elezioni suppletive alla Camera per il collegio di Siena (lasciato libero dall'ex ministro del Tesoro Pier Carlo Padoan). Chiuse le urne, è iniziato lo spoglio delle schede elettorali, che vede il leader del Pd in netto vantaggio rispetto al rivale del centrodestra Tommaso Marrocchesi Marzi. Sono circa 10 i  punti percentuali a separare  Letta e Marrocchesi Marzi a circa due terzi dello scrutino (191 sezioni su 292 totali): il leader del Pd è accreditato del 49,34% contro il 39,36% del rivale politico. 

 

 

Intanto la percentuale definitiva dei votanti alle suppletive nel collegio uninominale per la Camera Toscana 12, che comprende la provincia di Siena e parte di quella di Arezzo, è stata del 35,93% e sono stati 71.868 gli elettori che sono andati alle urne. E sono attese per le ore 18 le prime dichiarazioni del segretario del Pd sulle elezioni amministrative. Lo si apprende dal comitato elettorale dello stesso Letta a Siena dove sta seguendo lo scrutinio.

 

 

"In serena attesa". Così il segretario del Pd Enrico Letta, candidato alle suppletive a Siena, ritwittando Lucia De Robertis, assessore alla Salute della Regione Toscana. Lo stesso clima di attesa si respira nella sede nazionale del Pd a Roma, dove per ora i vicesegretari non hanno rilasciato dichiarazioni alla stampa. Letta aveva più volte rivendicato durante questa campagna elettorale la forza del centrosinistra unito anche in vista delle elezioni politiche del 2023.