Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, il Covid mette in quarantena cinque classi: ecco dove

  • a
  • a
  • a

Dopo neanche una settimana dall’inizio dell’anno scolastico, si cominciano a registrare i primi casi nel Senese in cui è necessario ricorrere alla quarantena all’interno dei plessi. I primi segnali sono arrivati dalla Valdelsa, con tre classi dell'Istituto comprensivo 1 di Poggibonsi (due al Calamandrei e una alla primaria Vittorio Veneto) sono state chiuse perché è stato trovato un alunno positivo in ognuna di esse. Ieri, invece, l’allarme è scattato in un’altra zona della provincia, sull’Amiata. Ad Abbadia San Salvatore, dopo appena una manciata di giorni dall’atteso ritorno sui banchi, una classe della primaria e una di prima superiore, sono in quarantena, ovvero in isolamento domiciliare, per una settimana. Già da domenica mattina le autorità scolastiche erano state messe a conoscenza di un primo caso di positività, a cui si è aggiunto il secondo ieri mattina.

 


La forma di virus che sta circolando è molto contagiosa e a rischio sono soprattutto i bambini di età inferiore a 12 anni, i quali non possono essere ancora vaccinati. Quanto ai più grandicelli, come ha confermato la dirigente scolastica Maria Grazia Vitale, “sono parecchi gli studenti che hanno ricevuto almeno una prima dose. Rispetto allo scorso anno il protocollo è immutato, per cui anche nella scuola superiore la didattica è prevista tutta in presenza”. Lo scorso anno, però, per evitare il sovraffollamento dei mezzi di trasporto, era stato necessario ridurre il numero dei ragazzi ricorrendo alla rotazione tra le classi.

 


In questa ottica, diventa ancora più importante l’azione del camper vaccinale della campagna che rientra nel progetto regionale GiovaniSì vaccinano, per chi ha più di 12 anni. Oggi, dalle 11 alle 17, sarà a Poggibonsi, nell’area adiacente istituto Roncalli, domani, dalle 8 alle 13.30, a Chianciano Terme, nel parcheggio dell’Artusi. Giovedì, con orario 8-13,30, stazionerà nell’area del parcheggio di fronte all’ingresso dell’Iis Avogadro, dove saranno vietati sosta e transito veicolare, mentre il giorno dopo (venerdì 24) è atteso a Piancastagnaio, in piazza 150° Unità d’Italia, dalle 8 alle 13.30. Sabato 25 sarà a San Gimignano, nell’area degli impianti sportivi Santa Lucia, dalle 16 alle 19, mentre domenica, in occasione della fiera del Ponte, si sposterà a Montepulciano e, dalle 11 alle 17, sarà presso la sede Cri in via Firenze.