Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, Salvini: "Il Pd ha distrutto Mps sulla pelle dei senesi. Collegio elezioni suppletive è contendibile"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Torna a esprimersi sulla vicenda Mps il leader della Lega, Matteo Salvini -  anche in relazione alle elezioni suppletive della Camera che interesseranno il collegio di Siena - non risparmiando toni duri e bordate specialmente contro l'ex titolare del Tesoro Pier Carlo Padoan. "Il collegio di Siena alle prossime suppletive è assolutamente contendibile. A Siena, sulla pelle dei senesi, penso a Mps, il Pd ne ha combinate di tutti i colori. Penso che arriverà un bel segnale di cambiamento. Stanno distruggendo una banca che ha sei secoli di storia: conto che i senesi scelgano il futuro, non chi ha fatto disastri in passato" ha detto oggi a Firenze, a margine della raccolta firme per il referendum sulla giustizia.

 

 

 

 

"Sapete perchè si torna a eleggere il parlamentare di Siena? - incalza Salvini - Perchè si è dimesso Padoan, per andare a fare il presidente della banca Unicredit. E la banca che qualcuno vorrebbe comprasse Mps è Unicredit. Io vengo eletto con il Pd, mi dimetto, vado a fare il presidente di una banca che dovrebbe comprare la banca di Siena che io del Pd ho distrutto. C’è qualcosa che non funziona". Ma il Carroccio ribadisce il politico milanese, "tiene duro perchè tra qualche mese, o al massimo un anno, si va a votare e le elezioni le vince il centrodestra e per 5 anni questo Paese lo prendiamo per mano senza trattare con Pd e 5 Stelle"
 

 

 

 

 

Salvini ha poi usato il proprio canale Twitter per rincarare la dose, dicendosi certo che il collegio di Siena sia contendibile e invitando i senesi a scegliere il futuro. "Il collegio di Siena dove si candida Letta sarà contendibile. Sulla pelle dei cittadini toscani, e penso al Monte dei Paschi, il Pd ne ha combinate di tutti i colori, distruggendo una banca che ha sei secoli di storia. Conto che i senesi scelgano il futuro".