Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palio di Siena, anche Fucecchio rende omaggio ad Andrea Mari

  • a
  • a
  • a

E' forte il dolore per l'incredibile scomparsa di Andrea Mari. Fa male ricordarlo e pensare che la sua verve, la sua grinta, la sua capacità di spingersi oltre non ci sono più. Fa male a Siena, ma fa male anche in altre piazze in cui Brio si è fatto conoscere e apprezzare.

 

 

A Fucecchio, per esempio. Domenica 30 maggio, nella Buca, è stata organizzata un'affollata e interessante giornata di corse, per far galoppare soggetti in orbita piazza del Campo e dare libero sfogo a fantini più o meno affermati. In tutto 14 batterie, con oltre 90 partenti, tutte battagliate e spesso decise negli ultimi metri. Su una sola è sceso un concreto, commosso, profondo silenzio: sulla decima. Era il Memorial Andrea Mari, un premio che nessuno avrebbe mai voluto organizzare, ma che è stato un doveroso omaggio a un eroe andato via a tradimento e troppo presto. Dispiace che, a causa delle restrizioni legate al Covid, il pubblico non ci fosse. Accesso consentito solo agli addetti ai lavori e ai fantini, che prima di darsi battaglia in questa particolare corsa hanno osservato un minuto di silenzio, a terra, per onorare il loro collega e amico dal sorriso contagioso.

 

 

A vincere è stato Alessio Migheli detto Girolamo con Vicky Fortuna, soggetto non iscritto al protocollo ma che lo stesso Brio conosceva bene. L'accoppiata ha subito preso la testa, con Carlo Sanna su La Gioconda a far sentire il fiato sul collo e Voulture, nel finale, molto pericoloso fino al palo sotto la guida di Enrico Bruschelli, ma costretto ad accontentarsi della seconda piazza. Al terzo posto Spartaco da Clodia, che è piaciuto davvero tanto. Migheli è stato poi premiato dalla dirigenza di Botteghe, la contrada a cui era legato lo stesso Andrea Mari e che lo ha voluto ricordare in questa maniera.