Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Chiusi, dolore per la scomparsa di Roberto Morgantini. Il Comune: "Grave perdita per la città"

  • a
  • a
  • a

Grave lutto a Chiusi (in provincia di Siena) dove è scomparso Roberto Morgantini, personaggio molto conosciuto in tutta la Valdichiana e stimato dalla popolazione per i suoi impegni pubblici. L’amministrazione comunale in una nota "esprime profondo cordoglio e dolore per la prematura scomparsa" di Morgantini che è stato assessore del Comune dall'anno 1994 al 1998. Ma i suoi impegni pubblici non sono stati soltanto quelli di carattere politico e amministrativo: è stato anche presidente della Pubblica Assistenza e consigliere di Banca Valdichiana. Nella vita, inoltre, è stato un imprenditore di successo. "Persona conosciuta e ben voluta da tutta la popolazione", si legge nella nota dell'amministrazione comunale.

E ancora: "Tutta la comunità di Chiusi si ricorderà dell’impegno, della coerenza e dell’umiltà che hanno sempre caratterizzato il percorso di Roberto come amministratore, come imprenditore e come persona impegnata nella vita sociale della comunità chiusina, ad esempio, con lo straordinario lavoro profuso per lo sviluppo dei Ruzzi della Conca, prima come giocatore, poi come commentatore e in generale come figura sempre presente nella vita di contrada". Nella nota dell'amministrazione comunale guidata da Juri Bettollini, la scomparsa di Roberto Morgantini viene considerata "una grave perdita per tutti. Lascia un profondo vuoto nel cuore di coloro che hanno avuto l’onore e il privilegio di conoscerlo. In un momento di così grande dolore, l’amministrazione comunale tutta a nome della Città di Chiusi si stringe ai famigliari con un sincero abbraccio. Il silenzio della sua assenza sarà assordante". 

Sono tanti gli utenti di Facebook che dalla pagina ufficiale del comune della città di Chiusi hanno condiviso il comunicato in ricordo di Roberto Morgantini. Decine e decine i messaggi di condoglianze, come i ricordi di molti che hanno voluto sottolineare i pregi e le capacità dell'ex assessore e imprenditore. Condoglianze sono state espresse anche dal vicepresidente del consiglio regionale, Stefano Scaramelli: "Gran bella persona. Rip".