Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, l'azienda ospedaliera cerca spazi esterni per interventi di chirurgia

  • a
  • a
  • a

L’Azienda ospedaliero universitaria senese sta cercando spazi esterni rispetto al policlinico delle Scotte per svolgere attività di day surgery e chirurgia ambulatoriale in modo da venire incontro alle necessità dei pazienti non urgenti che, a causa dell’emergenza Covid, non possono effettuare le prestazioni in ospedale in tempi brevi. E’ stato infatti pubblicato nella sezione Amministrazione trasparente del sito istituzionale, un avviso pubblico dal titolo “manifestazione d’interesse per l’affitto di spazi operatori completi di attrezzature sanitarie chirurgiche adeguate, destinate alle attività di day surgery e chirurgia ambulatoriale dell’Aou Senese”, con scadenza il 18 marzo. L’obiettivo è anche quello di dare una risposta concreta ai pazienti in lista di attesa e che non necessitano di ospedalizzazione e, nel contempo, lasciare liberi in ospedale spazi operatori per interventi urgenti, di alta specializzazione e che necessitano di ricovero. Nelle strutture esterne che verranno eventualmente individuate, tutte le prestazioni sanitarie e chirurgiche verranno effettuate da professionisti dell’Aou Senese. 

 



"L’avviso pubblico – spiega il professor Antonio Barretta, direttore generale Aou Senese – ha carattere esplorativo e permetterà di individuare le strutture private accreditate che, avendone i requisiti, possono collaborare con il nostro ospedale. Purtroppo gli effetti dello stato di emergenza sull’organizzazione del nostro servizio sanitario sono presumibilmente destinati a durare a lungo e, per questo, dobbiamo organizzarci quanto prima e in modo efficace per recuperare l’incremento dei pazienti in lista d’attesa".

 

 

Le strutture dovranno essere individuate all’interno del comune di Siena o in quelli confinanti. Al termine della manifestazione di interesse verrà fatta una procedura selettiva tra le domande pervenute e sarà scelta l’offerta economicamente più vantaggiosa per l’Aou Senese. "Stiamo facendo tutto il possibile – conclude Barretta – per mantenere le nostre attività istituzionali anche se la riorganizzazione dell’ospedale legata alla gestione dell’emergenza Covid porta comunque una riduzione delle attività ordinarie". Per prendere visione del testo integrale il link è questo