Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il giudice cancella la vittoria del Siena, la società fa ricorso

  • a
  • a
  • a

Cancellata la vittoria di San Giovanni. Il Siena, che ieri (20 gennaio) aveva portato via l'intera posta dal terreno valdarnese, si ritrova adesso senza quei tre punti perché il giudice sportivo ha reputato nulla la partita a causa di un errore tecnico dell'arbitro Campobasso di Formia che, in pieno recupero, ha sventolato il cartellino giallo a Farcas che perdeva tempo senza accorgersi di averlo già ammonito. La mancata estrazione del rosso è diventata l'ancora di salvezza dei locali per evitare che andasse agli archivi il terzo ko di fila. Quei pochi secondi (28, come rilevato dal Siena) senza espulsione, a risultato già inchiodato sul 2-1 per i bianconeri, rischiano di costare cari. Il giudice sportivo, pur prendendo atto del preannuncio di reclamo degli aretini, ha comunque deliberato d'ufficio "l'irregolarità della gara e ne ordina la ripetizione", come si legge nel comunicato ufficiale, nel quale è anche "rilevato il carattere pacifico e non contestato dell'errore tecnico del direttore di gara".

La dirigenza bianconera ha già fatto sapere che farà ricorso contro tale decisione. "Il giudice sportivo - recita la motivazione - letto il referto arbitrale e preso atto dell’errore ammesso dall’arbitro, ha deciso per la ripetizione della partita, ancora prima che il ricorso della Sangiovannese venisse formalizzato".