Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, il premier Conte elogia le eccellenza della ricerca

  • a
  • a
  • a

Nel suo discorso di fine anno, il premier Giuseppe Conte ha avuto un'attenzione particolare per Siena e per le sue ricerche scientifiche all'avanguardia. "L’Italia - ha detto - esprime un livello di eccellenza invidiato. Penso a Siena, dove sono in fase molto avanzata gli studi per gli anticorpi monoclonali, che agiscono in modo diverso rispetto ai vaccini, ma neutralizzano il virus. Nel giro di qualche settimana si consolideranno anche queste terapie, molto efficaci". A proposito dei vaccini e la loro somministrazione, il capo del governo ha affermato: "Se potessi, me lo farei io per primo, in modo da dare il buon esempio, ma per adesso ci sono categorie prioritarie. Non interverremo con un vincolo, un obbligo, ma con la comunicazione: spiegheremo bene, in termini scientifici, per arrivare a tutte le categorie". Infine, l'argomento della patente di immunità: "Faremo le valutazioni, ci sono proposte per offrire una maggiore mobilità per chi fa il vaccino, na non abbiamo deciso nulla".