Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ospedale Le Scotte di Siena, sì al nuovo pronto soccorso: il Comune dà il via libera al progetto

  • a
  • a
  • a

Il consiglio comunale di Siena, riconoscendo di interesse pubblico l'intervento di ristrutturazione per l'ampliamento delle superfici da dedicare alle attività di pronto soccorso dell'ospedale “Santa Maria alle Scotte”, ha approvato la deroga al regolamento urbanistico.

L'assessore all'Urbanistica Francesco Michelotti, ripercorrendo le fasi che hanno portato alla delibera consiliare, ha illustrato come “l'azienda ospedaliera universitaria senese porti avanti da tempo un percorso di rinnovamento delle strutture del nosocomio, al fine di mantenere e migliorare le prestazioni sanitarie erogate”. “Il pronto soccorso  spiega - necessita di alcuni interventi di adeguamento di natura distributiva e impiantistica per una ridefinizione funzionale degli spazi esistenti che, alla luce anche dell'emergenza epidemica, garantiscano l'ampliamento della sala di attesa dei codici minori, nonché elevati livelli di sicurezza e separazione. Si tratta di un ampliamento della superficie edificata, all'interno della sagoma dell'edificio esistente, che consiste nella chiusura del portico antistante l'attuale pronto soccorso e l'aggiunta di un box/filtro di decontaminazione, prefabbricato ed  esterno al corpo di fabbrica, per una superficie di 100 metri quadri, dei quali solo 27 rappresentano la parte eccedente da concedere in deroga”.

“L'intervento proposto dall'azienda ospedaliera – ha proseguito Michelotti – attualmente conforme al piano operativo, risulta, però, in contrasto con il vigente regolamento urbanistico, ma riconoscendone l'interesse pubblico, viene approvato il titolo edilizio legittimante le opere da effettuare con un permesso a costruire in deroga al regolamento urbanistico”.