Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, 55 morti in Toscana. I nuovi contagi sono 2.478, ancora in aumento i ricoveri

  • a
  • a
  • a

Coronavirus, altri 55 morti in Toscana. Il bollettino quotidiano della Regione Toscana di venerdì 13 novembre fa sapere che sono 74.330 i casi di positività al Coronavirus, 2.478 in più rispetto a ieri (1.887 identificati in corso di tracciamento e 591 da attività di screening). I nuovi casi sono il 3,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono del 5,7% e raggiungono quota 22.408 (30,1% dei casi totali).

I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.294.003, 18.423 in più rispetto a ieri. Sono 8.687 i soggetti testati (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 28,5% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 2.318 tamponi antigenici rapidi eseguiti. Gli attualmente positivi sono oggi 50.129, +2,5% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.921 (12 in più rispetto a ieri), di cui 265 in terapia intensiva (9 in più). 

Si registrano 55 nuovi decessi: 28 uomini e 27 donne, con un'età media di 85 anni.  Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 22 a Firenze, 6 a Prato, 3 a Pistoia, 5 a Massa-Carrara, 3 a Lucca, 9 a Pisa, 2 a Livorno, 2 a Arezzo, 3 a Grosseto.

Sono 1.793 i deceduti dall'inizio dell'epidemia cosi ripartiti: 659 a Firenze, 99 a Prato, 132 a Pistoia, 225 a Massa-Carrara, 192 a Lucca, 170 a Pisa, 116 a Livorno, 98 ad Arezzo, 50 a Siena, 35 a Grosseto, 17 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

L'età media dei 2.478 casi odierni è di 46 anni circa (il 14% ha meno di 20 anni, il 23% tra 20 e 39 anni, il 35% tra 40 e 59 anni, il 20% tra 60 e 79 anni, l’8% ha 80 anni o più).