Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, anche a Siena è emergenza. Alle Scotte già raggiunto il picco di ricoveri della prima ondata: 50 pazienti, 4 in terapia intensiva

  • a
  • a
  • a

Coronavirus, ora anche a Siena è emergenza. La direzione aziendale dell’Aou Senese ha riunito i referenti della Covid Unit dell’ospedale Santa Maria alle Scotte per fare il punto sulla "grave situazione determinata dall’incremento dei ricoveri Covid-19, definendo la strategia per i prossimi giorni, in cui sono attesi ulteriori incrementi di ricoveri". 

"La situazione è seria e preoccupante – afferma il direttore generale, Valtere Giovannini – e se il trend di aumento dei ricoveri non si dovesse arrestare dovremmo rimodulare alcune attività assistenziali. Alla luce della continua evoluzione dell’emergenza – prosegue Giovannini – vista la crescente necessità di ricovero di pazienti Covid positivi, oggi arrivati a oltre 50, rendendosi necessario liberare il piano 1s del lotto Dea, abbiamo spostato il reparto di osservazione breve Intensiva dal piano 1s del Dea al piano 2s del lotto III. E’ stata quindi ricostituita l’intera bolla Covid e aggiungo anche che abbiamo già raggiunto lo stesso numero di ricoveri presenti nel picco della scorsa volta".

A seguito della recente ordinanza regionale, non è consentito l’accesso dei visitatori dei pazienti, salvo che in caso di pazienti particolarmente fragili che potranno essere visitati da un parente per tempi molto contenuti. Al momento ci sono quattro persone in terapia intensiva.