Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena Coronavirus: gli appelli dell'assessore e del sindaco

  • a
  • a
  • a

Gli assembramenti notturni e un uso "elastico" delle mascherine, specialmente nel fine settimana, sta diventando un fenomeno via via più preoccupante. L'amministrazione comunale di Siena cerca di porre rimedio con i controlli della Municipale, ma anche lanciando appelli, come quello di Francesca Appolloni, assessore alla sanità. "Le norme imposte dalla Regione con apposita ordinanza - dice, - che parlano di uso dei dispositivi di protezione e di rispetto delle distanze di sicurezza, devono accompagnarci non solo a scuola o negli ambiti lavorativi, ma in ogni aspetto della nostra vita, senza mai sottovalutare i rischi o l’emergenza. Per tornare allo stile di vita precedente alla pandemia, il salto di qualità indispensabile è comprendere che la mascherina, oltre che dal rischio di contagio, ci tutela anche dal semplice starnuto o dal colpo di tosse, che possono veicolare i classici malanni di stagione. Tra l’altro, in questa fase di allarme, perfino un raffreddore può creare apprensione e ingenerare confusione. E’ giusto uscire, godersi il fine settimana con gli amici e stare in compagnia, ma senza tralasciare le protezioni. E’ il momento di dimostrare maturità”.

Anche il sindaco De Mossi ha detto la sua con un post su Facebook: "Purtroppo i casi di Covid-19 sono in aumento. E' importante non buttare via tutti i sacrifici fatti sino ad oggi. E' importante rispettare le regole".