Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, l'accusa: "Siena non ha comunicato la positività"

  • a
  • a
  • a

Continua nel Lazio l'epidemia di Coronavirus, che al termine dell'estate sta facendo sentire il suo morso dopo mesi di apparente tranquillità. Tra i casi più gravi, se ne registra uno a Bagnoregio.  Si tratta di un uomo ucraino che, accusando i sintomi di varie malattie, è stato portato a Siena per un controllo. Qui gli è stato effettuato il tampone, poi è stato rimandato a casa. "La Asl senese - si lamenta il sindaco Luca Profili - non ci ha comunicato che l'esito aveva dato la positività. L'ipotesi del possibile contagio si è sviluppata attraverso voci che giravano in paese, così ho inviato i carabinieri e i vigili urbani al domicilio della persona in questione, per capire quanto c'era di vero. Era una cosa reale, così adesso, oltre a lui, sono in in quarantena la moglie e i suoceri, oltre a una persona con cui aveva avuto rapporti stretti. Devono tutti essere sottoposti al tampone, speriamo di avere i risultati a breve e, soprattutto, che il virus non si sia diffuso”.