Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scuola, si alza la protesta dei precari: "Graduatorie sbagliate"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Cattedre non ancora assegnate e errori nella composizione delle graduatorie degli insegnanti precari”, è quanto scrive il direttivo dei professori in una lettera inviata al provveditore agli studi e al prefetto di Siena. Martedì 15 settembre la protesta davanti al provveditorato. Ci sarebbero inesattezze nei punteggi che potrebbero creare problematiche in un’assegnazione che non è tuttavia ancora stata conclusa. I professori lamentano inoltre una “inadeguatezza del sistema scelto per procedere alla convocazione” e “la carenza di garanzie di trasparenza nello svolgimento della operazioni da parte dell’ufficio scolastico provinciale dal momento che, a fronte di un cronoprogramma entro il quale far pervenire l’istanza, l’ufficio non ha fornito sufficienti e adeguate informazioni circa le modalità con le quali avrebbe svolto le operazioni di scelta e conferimento delle cattedre”. 

Articolo completo nel Corriere di Siena di domenica 13 settembre