Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mps, via libera della Bce alla scissione dei crediti deteriorati del Monte dei paschi di Siena

  • a
  • a
  • a

Via libera definitivo della Bce all’operazione di scissione dei crediti deteriorati di banca Monte dei paschi. E’ arrivata infatti la “final decision” per la creazione della “bad bank” con Amco. Lo comunica in una nota ufficiale la stessa Rocca Salimbeni. Lo scorso 27 agosto il consiglio d’amministrazione dell'istituto aveva recepito l'ok delle autorità europee a patto di ottemperare a certe condizioni e rimandava la comunicazione alla Bce. Adesso “Banca Monte dei Paschi di Siena - si legge - ha ricevuto la “final decision” del provvedimento autorizzativo, da parte della Banca centrale europea, in merito all’operazione di scissione parziale non proporzionale con opzione asimmetrica di un compendio costituito, tra l’altro, da crediti deteriorati da parte di Bmps in favore di Amco – Asset management company spa”. In sostanza, Mps dovrà ottemperare alle condizioni dettate per dare il via all’operazione ratificata dal consiglio di amministrazione di fine giugno scorso e che prevede circa 8 miliardi di crediti deteriorati che verranno scissi.