Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena Coronavirus, municipale a caccia di 10 persone a rischio

  • a
  • a
  • a

Tiene banco il caso dei cittadini kosovari che sono tornati nel Senese ignorando le misure previste per il contenimento del contagio Covid-19. L'amministrazione comunale di Siena, con un comunicato, "conferma la presenza di 18 residenti nel comune tra i 54 giunti a Siena il 23 agosto. Di questi, sono dieci quelli che non risultano registrati sul portale dell'Azienda sanitaria per l'avvio delle procedure di sicurezza, tra cui l'obbligo di isolamento domiciliare di 14 giorni. Si tratta di tre nuclei familiari la cui età varia dai 4 ai 50 anni. Il Comune, tramite la polizia municipale, si è già attivato per rintracciare le dieci persone. Gli agenti verificheranno la situazione degli stranieri e provvederanno a fornire tutte le prescrizioni sanitarie e normative per mettersi immediatamente in regola dal momento che sono già trascorsi sei giorni dal loro arrivo in Italia. Al tempo stesso saranno svolti ulteriori approfondimenti, nell'interesse della tutela della salute pubblica, adottando se necessario sanzioni amministrative e penali come prevede la legge".