Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palio di Siena, contrada della Pantera: il ricordo dell'ex capitano Brogi

  • a
  • a
  • a

La morte di Giuseppe Brogi, classe 1947, ex capitano della Pantera, è stata una grave perdita per tutto il mondo del Palio. ma soprattutto per la gente di Stalloreggi. “E’ stato un grande dirigente - spiega il priore Pasquale Colella - leale e generoso. Ci ha regalato grandi emozioni, non solo con la vittoria. La nostra è una Contrada ruvida, scontrosa, litigiosa, però lui era amato da tutti. Per questo, all’inizio dell’anno, lo avevo chiamato chiedendogli di farsi rivedere. C’era bisogno di lui, della sua figura carismatica e capace di mettere d’accordo tutti. Malgrado la malattia e la scelta di rimanere a Roma per non rivelare le condizioni in cui era, probabilmente avevo toccato i tasti giusti perché dette una mezza disponibilità. Poi è scoppiata la pandemia, e il lockdown ha fermato tutto, impedendoci di abbracciarlo un’ultima volta. Era un uomo che non metteva mai i suoi interessi davanti a quelli degli altri, e per la Pantera era pronto a fare tutto. Se c’era un problema, ci pensava lui”.
I funerali si svolgeranno domani, 4 agosto, nella chiesa del Carmine.